Cerca

Doppia morale

I quattro sottosegretari indagati che Matteo Renzi ha blindato

I quattro sottosegretari indagati che Matteo Renzi ha blindato

Il premier Matteo Renzi ha "invitato" il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, non indagato, alle dimissioni. Viene ora il dubbio perché non abbia già fatto lo stesso con quattro sottosegretari, loro sì indagati, e che lui ha nominato al governo conoscendone i guai con la giustizia. Una doppia morale che per ora ha salvato tre esponenti del Pd e un altro del Nuovo centrodestra (stesso partito di Lupi). Sono Vito De Filippo, sottosegretario democratica al ministero della Salute, democratico sotto inchiesta per irregolarità nei rimborsi per spese elettorali e già condannato dalla Corte dei conti a risarcire, insieme ad altri 21 indagati, 196mila euro di danni prodotti dalle spese di rappresentanza "gonfiate". Anche la dem sarda Francesca Barracciu, sottosegretario ai beni culturali, è indagata sulle spese pazze. Nota singolare: per quel motivo ha dovuto rinunciare a correre nelle primarie per le regionali su invito del partito, ma Renzi l'ha ripagata nominandola nel governo. Altro esponente del Pd nei guai è Umberto Del Basso De Caro, sottosegretario alle Infrastrutture indagato dalla Procura di Napoli per rimborsi non rendicontati del consiglio regionale della Campania. Sempre difeso dal premier, a maggior ragione ora visto che a fine novembre è stata chiesta l'archiviazione. C'è infine Giuseppe Castiglione, sottosegretario Ncd all'Agricoltura, indagato per abuso d'ufficio e turbativa d'asta per gli appalti per la struttura di accoglienza siciliana di Mineo.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fracar52

    20 Marzo 2015 - 12:12

    Il Ministro Lupi ha appena ringraziato in Parlamento il Premier Renzi per il suo corretto comportamento nei suoi confronti e quindi vi contraddice in pieno. Pubblicherete una doverosa smentita al vostro sciocco articolo? Anzi dai commenti che sento in TV sembra che sia stata una lotta interna a NCD. Alfano impassibile in parlamento! Come sempre scrivete cazzate!

    Report

    Rispondi

  • highlander5649

    20 Marzo 2015 - 12:12

    dall'ncd adesso mi aspetterei una mossa clamorosa. nel senso che vota contrro tutti i provvedimenti del governo. e che dichiari di esserne fuori. è logico aspettarselo visto che sono stati *USATI* come stampella, così imparano a fare i lecchini.. sarebbe una prova d'orgoglio che gli elettori ncd e non gradirebbero . l'importante è dare una lezione a *frottolo* renzi

    Report

    Rispondi

  • albauno

    20 Marzo 2015 - 11:11

    Bel quartetto che si salva.

    Report

    Rispondi

  • accanove

    20 Marzo 2015 - 09:09

    ..ma avevamo bisogno di un colpo di stato per mettere al governo indagati e faccendieri?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog