Cerca

Coerenza

In due anni alle Camere già 185 cambi di casacca

In due anni alle Camere già 185 cambi di casacca

La recordman, o meglio recordwoman volendolo dire in Boldrini Style, è Dorina Bianchi, 49 anni, medico radiologo all' ospedale di Cosenza, in politica negli ultimi 15 anni nel corso dei quali è riuscita a percorrere tutto l'emiciclo parlamentare andata e ritorno cambiando sei gruppi parlamentari. La sua transumanza parlamentare la racconta Il Fatto quotidiano: nel 2001 viene eletta per la Casa delle libertà, nel 2005 passa alla Margherita, alle elezioni del 2006 torna in Parlamento con Rutelli e viene ricandidata nelle file del Pd nel 2008. L' anno dopo, però, confessa la sua "delusione". Così, torna nell' Udc, che la candida sindaco di Crotone alle amministrative del 2011. Sul palco della città calabrese, però, Berlusconi, accorso per sostenere la sua campagna elettorale, va giù pesante contro Casini. Lei non dice nulla in difesa del segretario del suo partito, salvo poi comunicare alle agenzie una straordinaria notizia: "Ho preso la decisione di aderire al Gruppo del Pdl". Poi, quando Alfano sbatte la porta e se neva, sale sul carro dell' Ncd, dove ancora siede.

Come lei, di transumanti in Parlamento, in questa diciassettesima legislatura, ce ne sono a centinaia. Per la precisione 185 che, come la Bianchi, in alcuni casi hanno collezionato più di un cambio, per un totale di 235 spostamenti da un gruppo all' altro . Li ha contati l' associazione Openpolis, mettendo a paragone questi dati con quelli della legislatura precedente. Allora si toccò quota 261, ma nel corso di cinque anni. Dal 2008 al 2013 la media era di 4,5 cambi al mese. Poi è schizzata a 10,2. Molto è dovuto ai 58 parlamentari che hanno abbandonato Berlusconi per seguire Alfano nel governi Letta e Renzi. Poi c' è una discreta pattuglia di Sel che ha lasciato il partito di Vendola per entrare nel Pd: 11 in tutto, il più noto dei quali è Gennaro Migliore. E ancora la fuga (o la cacciata) dai Cinque Stelle: 35 addii, equamente distribuiti tra Camera e Senato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • numetutelare

    26 Marzo 2015 - 14:02

    Questa anziché al Parlamento assomiglia alle signorine della Case Chiuse ... avevano i turni quindicinali !!!

    Report

    Rispondi

  • demidemi

    26 Marzo 2015 - 09:09

    mi senbra sia ora di finirla con queste farse. se io ho votato pinco x quel partito o resta li o se ne torna a casa.questa e 1 truffa verso gli elettori vi dovete solo vergognare ed e l esempio che del partito non gli e ne frega nulla conta solo la poltrona delinquenti,ma prima o poi scenderemo con i bastoni x cacciarvi tutti PARASSITI

    Report

    Rispondi

  • encol

    26 Marzo 2015 - 07:07

    Perchè lo chiamate parlamento? E' una cosca che a turno si elegge da sola. E' tutta gentaglia che del popolo non gliene frega niente. Come è possibile che uno stato di gente seria abbia da 5 anni un tournover di presidenti del consiglio nessuno eletto? Ogni giorno siamo presi per il Cu.. da uno sbarbatello cafone e arrogante + 4 oche . APRITE GLI OCCHI ma fate presto.

    Report

    Rispondi

  • carlostef

    25 Marzo 2015 - 23:11

    La chiarezza delle idee

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog