Cerca

Terrorismo islamico

Berlusconi: l'Europa troppo debole con Isis

Berlusconi: l'Europa troppo debole con Isis

"Le nostre coste sono minacciate dall'Isis senza che da Roma e Bruxelles sia arrivata alcuna risposta a una minaccia, quella del terrorismo, contro tutto l'occidente e contro la nostra civiltà. Occorre cambiare passo e direzione". Silvio Berlusconi attacca la politica estera del governo Renzi e dell'Europa, colpevoli di non avere una strategia forte per combattere il pericolo dell'estremismo islamico. E lo fa in collegamento telefonico con la convention azzurra promossa da Antonio Tajani a Roma.

Il Cavaliere spiega che "l'Europa oggi non è quella immaginata dai nostri padri fondatori come De Gasperi e Adenauer. E l'Italia è irrilevante, è l'ultimo vagone di un treno che marcia a rilento e su un binario sbagliato... bisogna cambiare passo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • millycarlino

    30 Marzo 2015 - 09:09

    L'Europa non fara nulla per l'ISIS, soltanto la russia può aiutarci. Milly Carlino

    Report

    Rispondi

blog