Cerca

La mazzata

Antimafia, Rosy Bindi contro Flavio Tosi e la Lega Nord: "Commissione sul Comune di Verona per infiltrazioni mafiose"

Antimafia, Rosy Bindi contro Flavio Tosi e la Lega Nord: "Commissione sul Comune di Verona per infiltrazioni mafiose"

"Riteniamo di chiedere alla Prefettura e al Comitato per la sicurezza di rivalutare la possibilità di nominare una commissione d'accesso per il Comune di Verona". Il colpo (basso?) durissimo alla Lega Nord e in particolare a Flavio Tosi arriva da Rosy Bindi, storica esponente Pd e presidente della Commissione parlamentare dell'antimafia, nel corso della conferenza stampa che chiude la visita della Commissione in Veneto. La città amministrata dal sindaco ex leghista (che correrà alle Regionali con una lista indipendente sfidando l'ex compagno di partito e governatore in carica Luca Zaia) "è un punto di fragilità nella Regione dal punto di vista delle infiltrazioni" della criminalità organizzata. Una commissione prefettizia di accesso potrebbe essere il primo passo verso lo scioglimento del Comune per infiltrazioni mafiose da parte del governo, primo caso in Veneto e mazzata tremenda per la Lega di Salvini. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    02 Aprile 2015 - 08:08

    Questa rintronata vuole sciogliere il comune di verona per mafia....E quello di roma richiesto da più parti no?Vai a cagare vecchia babbione avinazzata e denutrita che sei da 40 anni in parlamento e hai solo scaldato la poltrona.RUBASTIPENDIO.

    Report

    Rispondi

  • totano54

    01 Aprile 2015 - 10:10

    Va' a spalare un po' di merda "a casa tua", che ce n'è davvero tanta

    Report

    Rispondi

  • sgnacalapata

    01 Aprile 2015 - 09:09

    Si avvicinano le elezioni? La sinistra si mobilita! cara signorina più bella che brava, vada un po a guardare cosa succede a mafia capitale

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    01 Aprile 2015 - 09:09

    Toh, la commissaria antimafia se la prende con Verona, quando mezzi comuni del sud sono notoriamente in mani mafiose. Ma ci è o ci fa, questa qui "più bella che intelligente"? Mi sa che chi ha coniato la celebre frase ci aveva azzeccato proprio...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog