Cerca

Volano gli stracci

Pd, Matteo Orfini replica a Pierluigi Bersani: "Minaccia una crisi di governo? Lo trovo incredibile e incomprensibile"

Matteo Orfini e Pierluigi Bersani

La minoranza del Pd torna a farsi sentire. Anzi, torna a gridare. E lo fa con Pierluigi Bersani, il primo degli "impallinati" nella strada che ha portato Matteo Renzi ai vertici del partito prima e a Palazzo Chigi poi. L'ex segretario democratico, in un'intervista a Repubblica, spara ad alzo zero contro Renzi ed agita lo spauracchio di una crisi di governo, lasciando intendere che il partito sarebbe pronto a spaccarsi sull'Italicum, con drastiche conseguenze sulla tenuta della maggioranza.

La replica del presidente - Una - durissima - replica a Bersani è arrivata da Matteo Orfini, il presidente del Pd nonché (oggi) renziano di ferro. "Immaginare che si possa spaccare il Pd su una richiesta di modifiche marginali all'Italicum, dopo che anche su sollecitazione di Bersani è stato completamente riscritto - attacca Orfini -, lo trovo incredibile e incomprensibile. Non vorrei che per ragioni strumentali si creasse tensione nel Pd". Interpellato dall'Ansa, Orfini rincara parlando del (perenne) rischio scissione che attraversa il partito: "Spero che Bersani sia stato male interpretato, e in ogni caso non credo che corrisponda all'umore e al sentimento della nostra gente. Non vorrei che si finisse per creare una situazione di tensione, perché non è quello che i nostri iscritti ed elettori ci chiedono", conclude Orfini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pastello

    29 Aprile 2015 - 17:05

    I prodigi di una poltrona: orfini renziano di ferro.

    Report

    Rispondi

  • TOCAI

    02 Aprile 2015 - 09:09

    Or-fini è uguale a Al-fini e in più ha lo stesso nome del nostro ben amato Pinocchietto. Con quella bocca può dire quel che vuole, ma la realtà è un'altra. Il tempo sta scadendo, le leggi al Senato passano per il rotto della cuffia e il Pinocchietto vorrebbe far passare l' Italicum per andare al voto. Ma questo è il problema: la minoranza PD non la farà passare se non verrà radicalmente cambiata.

    Report

    Rispondi

blog