Cerca

Azzurri nel caos

Toti: "Basta a chi sputa nel piatto dove ha mangiato"

Toti: "Basta a chi sputa nel piatto dove ha mangiato"

"Tanti dirigenti appena perso il potere dato dallo scettro sputano nel piatto in cui hanno mangiato a lungo", tuona Giovanni Toti da Repubblica. In una intervista il consigliere politico di Berlusconi e candidato di Forza Italia in Liguria puntualizza che "in questi giorni c’è chi preferisce critiche ingenerose all’interesse del partito". "Per questo", spiega, "Berlusconi ha pronunciato un richiamo di assoluto buon senso. Quindi, sulle varie critiche giunte, osserva: "Vedo significative differenze" tra Raffaele Fitto e Paolo Romani. Romani, spiega Toti, "ha dato un contributo costruttivo al dibattito interno, con uno spirito positivo. Altri invece per un po' di visibilità hanno preferito pronunciare attacchi ingenerosi anche verso la loro storia personale, a dire il vero". E su Sandro Bondi: "A me spiace che sia andato via, però a dire il vero da tempo non dava un contributo forte a Forza Italia. Anzi ultimamente aveva parlato di ’fallimento del partito'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • burbero2

    07 Aprile 2015 - 12:12

    Bondi parlava di fallimento del partito perché vedeva la sua immagine

    Report

    Rispondi

  • moisec

    06 Aprile 2015 - 18:06

    frase d tipo mafioso. ma toti non dovrebbe essere a brussels? uno dei tanti dipendenti messi in carico. chi agli italiani chi agli europei. un tecnica che viene dal 94 quando i dirigenti fininvest furono traslocati al parlamento e poi ancora gli avvocati e poi inseguito le ancelle .... con toti la storia continua.

    Report

    Rispondi

    • burbero2

      07 Aprile 2015 - 12:12

      prima di sparlare male di Toti, impara a scrivere

      Report

      Rispondi

  • claudiotortora

    04 Aprile 2015 - 18:06

    non e che tu la poltrona te la sei sudata

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    04 Aprile 2015 - 17:05

    Infatti per i forzisti la politica è un piatto in cui si mangia... Andonio Leale@ scopriti: stai per scalzare il mitico 7654321@, che oltre ad abusare della sua personale grammatica ci imbandiva lezioncine scientifiche sulle 'melette' ( forse le omelettes)..Sui leghisti e sul quadrupede di Silvio invece ti approvo completamente: quoto tutto quello che cerchi di dire.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog