Cerca

Azzurro

Renato Brunetta: "La frase di Raffaele Fitto? Ridicola. L'addio di Sandro Bondi? Una vicenda triste"

Renato Brunetta

Forza Italia sta implodendo, Raffaele Fitto continua il lavoro ai fianchi dei vertici azzurri, ma Renato Brunetta allontana stizzito le voci di crisi: "Ma va. E' il Pd che sta implodendo, travolto dalla questione morale e dalla deriva autoritaria renziana", esordisce in un'intervista a Il Giorno. E su Fitto spiega: "Raffaele è un mio amico, non se ne andrà. Dice che Forza Italia è un partito senza regole? Le regole sono sempre le stesse - taglia corto Brunetta -. Forza Italia è un partito monarchico e anarchico. Ha sembre deciso uno solo. Cioè Berlusconi". I toni, però, si fanno più pesanti quando gli si ricorda che Fitto ha definito "un bunker cupo attorno a Berlusconi" quello composto dal presunto cerchio magico: "E' ridicolo", risponde l'animatore de Il Mattinale.

La frase ad Alfano... - Nell'intervista si parla poi dell'addio di Sandro Bondi: "La questione viene da lontano - spiega Brunetta -. E comunque credo che il suo sia un triste addio". Sui litigi con Paolo Romani dice: "Non ho tempo di pensare a litigi e frazionismo". E su Berlusconi spiega senza indugi: "Mollare tutto? Non ha mai mollato nulla in vita sua". Dunque ribadisce le sue certezze sul futuro oscuro del Pd: "E' spaccato ovunque. Alle regionali abbiamo chance di farcela dappertutto". Brunetta, inoltre, sospetta che a breve il premier possa capitolare: "Quando arriverà l'Italicum in Aula ne vedremo delle belle. La minoranza Pd ha 120 deputati, è il secondo partito alla Camera...". Per ultima, da un Brunetta stranamente conciliante, anche una battuta su Angelino Alfano che può sembrare quasi un invito, una porta lasciata (un poco) aperta: "Se faremo pace con Angelino? Dipende da lui. Se vuole continuare a fare lo scendiletto di Renzi...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • moisec

    06 Aprile 2015 - 18:06

    brunetta si prende in giro da solo: aggira la realtà.

    Report

    Rispondi

  • tatanu

    06 Aprile 2015 - 13:01

    Perfetto si parla della crisi del PDL e cosa ce di meglio che.......ma va è il PD che si sta spaccando. Arguta sintesi.

    Report

    Rispondi

  • andymaga

    05 Aprile 2015 - 18:06

    Brunetta, ricorda che i voti congelati sono molti di più che quelli che potrebbe portare Alfano ed i suoi accoliti tipo Cicchitto o Quagliarello, non perdere tempo con sta gentaglia utili idioti che ben presto saranno scaricati da Renzi. Dai spazio ai giovani che hanno le palle, tipo la Sardoni ed a Fitto, che ha ragione nellindicare la nullità della MRRossi e di Toti, parlate a muso duro col capo

    Report

    Rispondi

  • mallardogiulio

    05 Aprile 2015 - 17:05

    La forza del P.D.e che se anche litigano quando si tratta delle poltrone fanno pace,mentre il centro destra si divide e basta,perche ci sono troppi individualisti e arrampicatori di poltrone Vedere Alfano e c.Fateli sparire alle prossime elezioni e fatelo capire agli elettori.in politica ce tanta gente onesta, ma che soccombono ai politici prepotenti e cinici come Renzi verso Letta per il potere.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog