Cerca

Vacanze italiane

Albeghi con piscine e confort: ecco dove ospitiamo gli immigrati

Albeghi con piscine e confort: ecco dove ospitiamo gli immigrati

]Il governo italiano spende circa 35 euro al giorno per ogni profugo. La cifra finisce solo in minima parte agli stranieri (meno di tre euro al dì) mentre il resto è destinato a chi si occupa della loro accoglienza. Solitamente, si tratta di cooperative specializzate o albergatori. L’esecutivo, il ministro dell’Interno Angelino Alfano in testa, giudica questa politica un esempio di civiltà e di doverosa accoglienza per chi sbarca nel nostro Paese scappando dalla fame o dalla guerra. Di ben altro avviso alcuni partiti, su tutti la Lega Nord di Matteo Salvini, che parlano apertamente di spreco e di discriminazione verso gli italiani indigenti. È un dibattito che si trascina ormai da alcuni mesi, e con la bella stagione è lecito immaginare che gli arrivi sulle coste meridionali possano moltiplicarsi. Nelle ultime ore, per esempio, è stata segnalata una partenza di circa 1.500 persone dalla Libia a bordo di imbarcazioni fatiscenti, dalle quali sono subito partite richieste di aiuto. In queste pagine<CF7101> Libero</CF> ha raccolto solo qualche esempio fotografico delle strutture che, in tutta Italia, ospitano i profughi: ci sono alberghi, alcuni dei quali di categorie più che dignitose, alcuni edifici comunali che erano destinati agli anziani, bed and breakfast, ostelli. Va ricordato che ai profughi vanno garantiti colazione, pranzo e cena. Beni di prima necessità per l’igiene personale, dal sapone al rasoio. Poi schede telefoniche e lenzuola pulite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fepi65mi

    09 Aprile 2015 - 14:02

    per equità....colazione, pranzo e cena, Beni di prima necessità per l’igiene personale,schede telefoniche e lenzuola pulite a tutti gli italiani che non hanno reddito

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    07 Aprile 2015 - 15:03

    E' comodo e facile dire sempre "piove, governo ladro" senza mai dire cosa fare per coprirsi. Voi qui scribacchianti ed il vostro vate Salvini, provate a suggerire cosa si dovrebbe fare e prendervene la responsabilita: la Marina deve affondare i barconi con i migranti a bordo? oppure non inetrvenire quando ricevono un SOS? andare nelle acque della Libia, e fare cosa? bombardare i barconi sul posto?

    Report

    Rispondi

  • Maddalenamaria

    06 Aprile 2015 - 15:03

    1500 ne sono arrivati le nostre navi li vanno a prendere fino a casa il papa dice che dobbiamo accoglierli e aiutarli poi ci spiega come non abbiamo più neanche lo spazio per noi e se continua così dobbiamo lasciare la nostra terra per lasciarla a loro visto che tra non molto saranno più numerosi di noi.Grazie Alfano grazie Renzi per il disagio e miseria che ci avete creato. Peste vi colga.

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    06 Aprile 2015 - 12:12

    Qui accanto vedo una domanda di Forebase: credi che l'Italia sia un Paese razzista? Sì, ma a rovescio, contro gli Italiani. Gli immigrati (selvaggi, non poveri che fuggono dalla guerra, affamati etc., tutte idiozie, propaganda ipocrita delle sciagurate sinistre; hanno trovato il modo per vivere in vacanza). Quanti Italiani si permettono di soggiornare all'infinito negli hotel a costoro riservati?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog