Cerca

Il Giglio Magico

Paolo Aquilanti con la Boschi al posto lasciato da Delrio

Paolo Aquilanti con la Boschi al posto lasciato da Delrio

Il Giglio magico si fa sempre più grande, più forte. Da quando Matteo Renzi ha preso il posto di Enrico Letta al governo, dietro le quinte del governo si è assistito all'ascesa continua dei fiorentini (preferibilmente di fiducia del premier). Non sono in prima linea, sono i tecnici, quelli che scrivono le leggi, conoscono i cavilli e si districano benissimo nel labirinto dei tecnicismi.  Quando si è trattato di sostituire Ercole incalza, l'inquisito grand commis di tutte le opere pubbliche d'Italia, al ministero delle Infrastrutture è arrivato il toscano Erasmo D'Angelis capo dell'unità di crisi di Palazzi Chigi. Il Foglio sottolinea come,  l'ex presidente di Publiacque, azienda di cui faceva parte anche Maria Elena Boschi, ex radicale, ex Legambiente ex sottosegretario renziano nel governo di Enrico Letta, fa parte "della banda del boy scout fiorentino da almeno dieci anni". Con la stessa logica, al posto lasciato libero da Graziano Delrio e dai suoi nuovi collaboratori, sta per arrivare Paolo Aquilanti. Aquilanti, ricorda sempre Il Foglio, è il più prezioso collaboratore del ministro  Boschi. Fu lui ad aiutarla, quando lei, giovane deputato, si ritrovò "in quella selva di codici e insidie regolamentari che è la Commissione Affari costituzionali. E lei, quando è diventata  ministro, non si è dimenticata di Aquilanti; lo ha voluto a fare il capo del dipartimento dove ha lavorato alla legge elettorale.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ryckard56

    09 Aprile 2015 - 08:08

    nelle mani di questa gentaglia non c'è da sperare,la nostra fine è il disastro completo e già ci siamo! o ci si rivolta e si rovescia questa situazione o non abbiamo scampo,non illudetevi di cambiare la situazione entrando in cabina elettorale perchè perdete tempo.vi conviene andare al mare.

    Report

    Rispondi

  • ryckard56

    09 Aprile 2015 - 08:08

    nelle mani di questa gentaglia non c'è da sperare,la nostra fine è il disastro completo e già ci siamo! o ci si rivolta e si rovescia questa situazione o non abbiamo scampo,non illudetevi di cambiare la situazione entrando in cabina elettorale perchè perdete tempo.vi conviene andare al mare.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    08 Aprile 2015 - 12:12

    è inutile scrivere e discutere su questa combriccola cattokomunista, loro sono degli immorali e stanno facendo dell'itaglia polpette. Gli itaglioti sono solo dei pecoroni, vigliacchi con i forti e duri con i deboli. Ora, il pinocchio ha studiato e ristudiato la massa degli unineuronici e loro, sono tutti a 90 gradi. ventola gay uno docet.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    08 Aprile 2015 - 12:12

    è inutile scrivere e discutere su questa combriccola cattokomunista, loro sono degli immorali e stanno facendo dell'itaglia polpette. Gli itaglioti sono solo dei pecoroni, vigliacchi con i forti e duri con i deboli. Ora, il pinocchio ha studiato e ristudiato la massa degli unineuronici e loro, sono tutti a 90 gradi. ventola gay uno docet.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog