Cerca

Occupazione

Jobs act, il flop di Renzi: solo 13 posti di lavoro

Jobs act, il flop di Renzi: solo 13 posti di lavoro

Quanti nuovi posti di lavoro hanno generato gli sgravi contributivi decisi nella legge di Stabilità? Tredici. La risposta l'ha fornita l'Inps che ha diffusi i dati relativi ai rapporti di lavoro attivati nei primi due mesi del 2015: sono 968.883, appunto 13 in più rispetto ai 968.870 dei primi due mesi del 2014.

Cifre che fanno a pugni con l'entusiasmo profuso dal governo che parlava di «79mila contratti stabili in più». Gli unici elementi positivi sono l'aumento delle nuove assunzioni a tempo indeterminato, dovute alle decontribuzioni, 20,7 per cento in più rispetto al 2014, e la crescita delle conversioni dei contratti di apprendistato: più 7,4 per cento. Crescite bilanciate, però, dal calo dei contratti a termine (meno 7 per cento) e dei nuovi contratti di apprendistato (meno 11,3 per cento). Il che significa, nessun nuovo posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CARLINOB

    13 Aprile 2015 - 08:08

    Bisognerebbe avere il coraggio , cosa che questo Paese in questo momento non ha , di mandare a casa questo ducetto pericoloso come è già stato definito : è un personaggio firbo e politicamente . . . antico !1 In più non si è mai sottoposto al giudizio degli Italiani in una gara Politica seria , altro che le europee comprate per 10 miliardi o la buffonata settimanale delle primarie !!

    Report

    Rispondi

  • ninosiciliano13

    12 Aprile 2015 - 18:06

    Due cose : scrivete possibilmente in italiano, mettete in prima pagina un'enorme fotografia di Matteo E Angelino e sottotitolo: Job act ,hanno fatto 13!

    Report

    Rispondi

  • Oscar1954

    12 Aprile 2015 - 00:12

    se è vero che il "Jobs act" (hanno sbagliato persino a scriverlo) ha prodotto l'assunzione di 13 persone, dovrebbero andare a nascondersi in qualche isola sperduta e lasciare che l'oblio faccia dimenticare i loro nomi alla gente. Ma tant'è. Questi conoscono il termine vergogna solo perchè è scritto nel dizionario della lingua italiana. Buffoni

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    11 Aprile 2015 - 23:11

    Questo Renzi mi stupisce, perché non lo esportiamo in qualche paese del terzo mondo, chissà che li non abbia maggior fortuna. Con questo soggetto e la Boschi, altra mens da QI peggio dei sorci in quanto quegli animali a confronto sono molto più intelligenti e di farina del suo sacco ce ne ben poca, per riprenderci ci vorranno almeno dieci generazioni.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog