Cerca

Sfida ai fittiani

Adriana Poli Bortone candidata di Forza Italia alle regionali in Puglia

Adriana Poli Bortone candidata di Forza Italia alle regionali in Puglia

Il giorno dopo aver "disconosciuto" Francesco Schittulli come suo candidato a governatore della Puglia, Silvio Berlusconi ha scelto chi correrà per gli azzurri contro il candidato fittiano e il favoritissimo candidato del Pd, l'ex sindaco di Bari Michele Emiliano. La prescelta è Adriana Poli Bortone, politica pugliese di lungo corso, già ministro e sindaco della sua città, Lecce.

Quella della Poli Bortone, a meno di due mesi dal voto delle regionali, è una scelta praticamente obbligata: Poli Bortone è infatti un volto noto e conosciuto dagli elettori, una figura che non necessita di presentazioni e che velocemente si inserirà nella competizione elettorale. Avendo ricoperto la carica di primo cittadino a Lecce, inoltre, la Poli Bortone ha pure una esperienza da amministratore da "spendere" nei confronti degli elettori.

Settantuno anni, l'ex sindaco di Lecce viene dal Movimento sociale italiano, col quale è stata consigliere comunale nel capoluogo salentino già nel 1967, a soli 24 anni. Nell'81 entra nell'esecutivo nazionale del partito e nel 1983 entra per la prima volta alla Camera dei deputati dove viene riconfermata nell'87, nel '92, nel '94 e nel '96. Nel '95 aderisce al congresso di Fiuggi ad Alleanza nazionale.

Le più importanti esperienze politiche sono quella di ministro delle Politiche agricole dal 1994 al 1995 nel primo governo Berlusconi e quella di sindaco della sua città, Lecce, per due mandati consecutivi, dal 1998 al 2007. Dal 1999 al 2008 è stata anche europarlamentare e nel 2005 Gianfranco Fini la sceglie come coordinatrice regionale del partito, incarico che tiene fino alla confluenza di An nel Pdl. Nel 2008 viene eletta al Senato nelle liste del Pdl nella circoscrizione Puglia. Nel 2009, però, esce dal gruppo parlamentare del Pdl per passare al "Misto" e fonda un suo movimento politico, "Io Sud": si candida alla provinciali di Lecce ma viene sconfitta col 21% delle preferenze. L'anno dopo corre per le regionali in Puglia, sempre con "Io Sud" e ottiene l'8% dei voti. Un anno fa, nell'aprile 2014, ha aderito a Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale.

"Ringrazio Forza Italia per questa  candidatura ma è una decisione che non intendo prendere al di là del  confronto interno con il mio partito, Fratelli d’Italia. Nelle  prossime ore sentirò la Meloni" è stato il commento della Poli Bortone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lonato47

    13 Aprile 2015 - 20:08

    Chi e'? Il nuovo che avanza

    Report

    Rispondi

  • papesatan

    12 Aprile 2015 - 10:10

    finalmente una "gallinella di primo canto" per un vecchio gallo ormai impotente!

    Report

    Rispondi

  • rkmont

    11 Aprile 2015 - 23:11

    Ma per favore, ma dica un NO deciso e finiamola con questi giochetti di merda

    Report

    Rispondi

  • serraglio

    serraglio

    11 Aprile 2015 - 17:05

    E questo è il nuovo che avanza? Mi auguro che nel confronto interno al suo partito rifiuti la candidatura e proponga altri personaggi ( che spero ci siano ) -

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog