Cerca

le due Forza Italia

Fitto: "Se ci escludono dalle liste faccio ricorso e finiamo in tribunale"

Fitto: "Se ci escludono dalle liste faccio ricorso e finiamo in tribunale"

Rischia di finire in tribunale la querelle che ormai da settimane sta opponendo raffaele Fitto e i vertici di Forza Italia e che da qualche ora è sfociata in una duplice candidatura all'interno di Forza Italia per le regionali in Puglia: quella di Schittuli per i fittiani e quella di Adriana Poli Bortone per il fronte berlusconiano, che ha incassato il via libera della Lega ma non ancora quello di Fratelli d'Italia. Da tempo, l'ex governatore pugliese ed ex ministro sostiene che i nuovi vertici del partito siano "illegittimi" e che lo siano anche gran parte dei suoi organi. Sul tema, Fitto ha recentemente sfidato lo stesso Silvio Berlusconi a cacciarlo da Forza Italia: "Vedremo come farà" ha detto in più di una occasione. E lo scontro, che appare ormani non più ricomponibile, rischia ora di finire in tribunale, visto che Fitto ha lanciato davanti ai suoi fedelissimi una minaccia precisa: " Se ci tengono fuori dalle liste, il 1° maggio faccio ricorso e ci vediamo in tribunale”.

"Non ci vuole un giudice per stabilire che un esponente di Forza Italia che, in una competizione elettorale, si schiera contro Forza Italia, automaticamente non faccia più parte di quel partito e dunque non possa usarne il nome. Io vado anche oltre: credo che non faccia più parte del centrodestra. Fitto deve fare una lista civica, non possono esistere due Forza Italia. L’unica Forza Italia è quella del presidente Silvio Berlusconi, non ce ne può essere un’altra. Adriana Poli Bortone non è un piano B, anzi, ha percepito l’importanza di questa proposta di Forza Italia, si è sentita molto gratificata. Poli Bortone ha uno spessore tale che non sarebbe possibile considerarla un piano B", ha concluso Vitali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LilloB

    15 Aprile 2015 - 16:04

    Ma chi è questo Vitali? Quanti voti prende? Non è per caso anche lui un nominato da capo?

    Report

    Rispondi

  • Italotrend

    13 Aprile 2015 - 22:10

    Non mi piace fitto, ma pone un problema che esiste. Non ci sono congressi, sedi, nomine e via dicendo. Come si fa a continuare così? Poi il governo, prima fuori, poi dentro, poi fuori. C'è da aggiungere altro? Non si riesce ad accordarsi neanche con la meloni, quella la lega non la vuole, salvini le frega i voti al sud. Se non salta l'accordo con salvini il centrodestra non si rialza.

    Report

    Rispondi

  • attila51

    13 Aprile 2015 - 21:09

    Ma il meridionale pensa di prendere i voti del Nord???

    Report

    Rispondi

    • nunzionacci

      13 Aprile 2015 - 21:09

      non ti sembra di essere un pò razzista? io non dirò mai che salvini non prenderà voti dai meridiniali ma chi vuole lo voti pure. punto

      Report

      Rispondi

      • cabass

        14 Aprile 2015 - 09:09

        Il Sud ha già troppo potere a livello nazionale. Tutti gli apparati statali sull'intero territorio nazionale sono in mano ai meridionali. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Purtroppo per voi non è un pregiudizio a parlare, ma la prova dei fatti.

        Report

        Rispondi

  • Karl Oscar

    13 Aprile 2015 - 20:08

    Alle scorse regionali Fitto ha boicottato la Poli Bortone regalando la regione a Vendola,errare è umano ,perseverare è diabolico.

    Report

    Rispondi

    • nunzionacci

      13 Aprile 2015 - 21:09

      alle scorse regionali il candidato non era la poli bortone ma il portavoce di fi al consiglio regionale e fu la poli bortone a ritirarsi a vita privata per non darla vinta a fitto

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog