Cerca

Strategie in Forza Italia

Bruno Vespa: "Ecco perché Berlusconi non andrà in tv per le regionali"

Bruno Vespa: "Ecco perché Berlusconi non andrà in tv per le regionali"

In pochi, nel mondo della televisione e non solo, lo conoscono bene come lui. Bruno Vespa è uno dei massimi "intenditori" di Silvio Berlusconi. E oggi nell'editoriale scritto per il quotidiano Il Giorno, racconta le mosse future del leader di Forza Italia in quello che è uno dei momenti più delicati per la storia del partito. Non è un segreto che il Cav abbia dato appuntamento ai suoi elettori più affezionati a dopo il 31 maggio, data delle elezioni regionali che non saranno indolori per gli azzurri. Come non è un segreto che Berlusconi sia stufo di tante figure chiave del partito. Non solo di Raffaele Fitto.



Una donna al comando? - Da ieri è un uomo libero, vista la fine dell'interdizione. E potrà tornare in tv a dire come la pensa. Ma, è opinione di Vespa, non lo farà. O, almeno, lo farà in misura assai limitata. Cioè non replicherà la battaglia mediatica ingaggiata prima delle elezioni del 2013, le ultime per le quali ha potuto fare campagna elettorale. L'obiettivo suo, secondo il conduttore di Porta a Porta, è quello di rifondare il partito. E meglio potrà farlo in presenza di una disfatta che dimostri come il partito che lui sente ormai estraneo, così non vada proprio. Il 1 giugno scatterà la rifondazione. E scrive Vespa che secondo i bene informati, la rinascita azzurra ripartirà da Mara Carfagna, che sarà nominata coordinatrice nazionale del partito. "E' bella, brava e decisa" scrive Vespa, prima di chiedersi "ma intorno a lei chi ci sarà?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ireneus

    16 Aprile 2015 - 15:03

    Non è che Vespa si sia confuso con l'elezione della maìtresse di un bordello?

    Report

    Rispondi

  • mimabel64

    15 Aprile 2015 - 18:06

    Solo ex pupazzette televisive. E poi vespa detto il formichiere.

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    15 Aprile 2015 - 17:05

    Naturalmente non gli passa neanche per l'anticamera del cervello di chiedersi di chi sarà la colpa di questa disfatta! Lui non c'entra mai! E' sempre colpa degli "altri", quelli che sono stati nominati da... chi?...

    Report

    Rispondi

    • GianniDX

      15 Aprile 2015 - 18:06

      Quand'è stata l'ultima volta che hai visto Berlusconi a fare campagna elettorale? Prima delle politiche del 2013, e per sapere com'è finita prova a citofonare a Bersani, che aveva 10 o 12 punti di vantaggio. Disfatta? Ne riparliamo alle prossime politiche. Per ora ti lascio alle tue dolci illusioni.

      Report

      Rispondi

  • kufu

    15 Aprile 2015 - 14:02

    Tornasse in TV perderebbe altri voti. Meglio la Mezzaroma

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog