Cerca

polemica

Di Battista dà della becchina alla Boldrini. E lei...

Di Battista dà della becchina alla Boldrini. E lei...

"Ma lei si affaccia qui alla Camera solo quando ci sono i minuti di raccoglimento per le tragedie o per l’istituzione delle giornate nazionali in memoria delle vittime dell’immigrazione? È una vergogna". Duro attacco del deputato 5 stelle Alessandro Di Battista nei confronti della presidente della Camera, Laura Boldrini, nel corso del dibattito in aula sulla proposta di legge per l’istituzione della giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione. Parole che sono state accolte da un lungo brusio di disapprovazione dai banchi degli altri partiti, anche se Di Battista ha rincarato la dose attaccando con veemenza: "Se vi scaldate è perchè siete ipocriti".

Quindi, rivolgendosi di nuovo alla presidente Boldrini, ha chiesto: "Li può far tacere anche se sto facendo un attacco politico?". Qui il mormorio di disapprovazione dagli altri partiti si è levato ancora più forte. La presidente della Camera ha replicato dicendo: "Lei sta facendo considerazioni riguardo la presidenza che non le competono. Non si può permettere qualsiasi libertà, deputato Di Battista".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucia elena

    30 Giugno 2015 - 11:11

    a quando la rivolta?

    Report

    Rispondi

  • causidico

    18 Aprile 2015 - 21:09

    non nominare il nome di dio invano ....

    Report

    Rispondi

  • GiulianaBaudone

    17 Aprile 2015 - 19:07

    Questa volta sono pienamente in accordo con i 5 stelle.

    Report

    Rispondi

  • antonio.mussi

    17 Aprile 2015 - 16:04

    Ma è peggio di una becchina la Boldrini...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog