Cerca

La rinascita

Renato Brunetta sul ritorno di Silvio Berlusconi: "Accadrà in autunno e nulla sarà più come prima"

Renato Brunetta sul ritorno di Silvio Berlusconi: "Accadrà in autunno e nulla sarà più come prima"

Il crollo nei sondaggi di Forza Italia, le risse implosive all'interno del partito e la bagarre sulla scelta di un leader del centrodestra tra pro e contro Matteo Salvini... tutta roba da dimenticare secondo il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta. Silvio Berlusconi ora è un uomo libero e il suo ritorno sarà per tanti disarmante: "Siamo di fronte alla rinascita di Berlusconi - ha detto Brunetta al Corriere della sera - testimoniata dalla sua dichiarazione nobile sulla tragedia del Canale di Sicilia che gli restituisce una centralità e un ruolo che nessuno nel centrodestra ha o può avere".

Fuori dal tunnel - Brunetta ostenta enorme ottimismo sul futuro immediato del Cavaliere e di Forza Italia, forte della sentenza della Cassazione che lo ha coinvolto direttamente e, alla luce dell'altra: "assoluzione a un imputato per un caso analogo a quello di Berlusconi si dimostra che c'è stata violazione di una giurisprudenza costante". E sarà con questi presupposti, secondo il professore, che la Corte europei per i diritti dell'uomo riabiliterà il prossimo autunno Berlusconi anche dal punto di vista elettorale, cancellando il divieto imposto dalla legge Severino di potersi candidare.

Il ritorno - Quando Silvio tornerà: "Nulla sarà più come prima - ha risposto Brunetta - È vero che abbiamo subito un calo di consensi, che ci sono state liti e divisioni, ma con quello che è successo (e cioè il complotto giudiziario, quello che ha fatto cadere il governo nel 2011, il tradimento di Renzi sul Patto del Nazareno) io dico - aggiunge Brunetta - tutto qui? Abbiamo perso così poco? Ci è andata bene..."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • augusto.mursia

    22 Aprile 2015 - 15:03

    a fare che

    Report

    Rispondi

  • mimabel64

    22 Aprile 2015 - 13:01

    Sì sì tutto ok eeehhhhh. Come no . Va tutto a gonfie vele in fi . Ma un discorso senza leccare il culo non riesci a farlo nanetto

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    21 Aprile 2015 - 14:02

    Peccato che in Italia non esista il reato di "K0glioneria Manifesta" !!!! Brunetta sarebbe già finito al patibolo chissà quante volte !!!! Il solo pensare che io debba pagare in parte il suo stipendio mi instilla voglie nanicide !!!

    Report

    Rispondi

  • spadino65

    21 Aprile 2015 - 12:12

    qualche tempo fà si parlava di primavera.....anche li lo diceva Brunetto con l'enfasi dei due direttori piu schiavi d'europa...miserie umane

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog