Cerca

I piani del Cav

Berlusconi: per rifare Forza Italia chiamo Bush

Berlusconi: per rifare Forza Italia chiamo Bush

Silvio Berlusconi vuol fare l’americano.  Ieri, durante la riunione con i suoi deputati, il Cav ha promesso che  Forza Italia diventerà il partito dei moderati sul modello di quello  repubblicano a stelle e strisce. E avrebbe annunciato che si avvarrà  della consulenza di un big del partito dell’elefante, l’ex presidente  degli Stati Uniti, George Bush junior, con cui ha sempre avuto un  feeling particolare quando era a palazzo Chigi, a partire dal 2001. Ascolterò i consigli del mio amico Bush, avrebbe detto il leader  azzurro, che imposterà la campagna elettorale per le regionali sempre  in stile Usa, rilanciando l’attività di fund raising. In tempo di  crisi e di tagli al finanziamento pubblico, infatti, Berlusconi  avrebbe ribadito la necessità di evitare sprechi, invitando i suoi  parlamentari a darsi da fare per rimpinguare le casse del partito  tramite la raccolta di fondi. L’ex premier avrebbe promesso una serie  di iniziative per spiegare a deputati e senatori come trovare risorse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frankie stein

    05 Maggio 2015 - 18:06

    A colpi di telefono puoi al massimo rifondare la bolletta, non un partito. Da piangere e compiangere, da ridere e scompisciarsi, secondo i gusti.

    Report

    Rispondi

  • selenikos

    05 Maggio 2015 - 11:11

    penoso!!!!!

    Report

    Rispondi

  • piccolinovr

    26 Aprile 2015 - 13:01

    Allora siamo apposto...... con quale metodo democratico entrerà in campo Bush con i bombardamenti???????

    Report

    Rispondi

  • rossodisera

    26 Aprile 2015 - 11:11

    Silvio, dai retta a me, lascia stare bush, è meglio il mago otelma.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog