Cerca

Aula vuota

Lo Porto, Fraccaro (M5s) diserta la Camera: "Orgoglioso di non esserci stato"

Lo Porto, Fraccaro (M5s) diserta la Camera: "Orgoglioso di non esserci stato"

Non c'era e non si vergogna di non esserci stato l'onorevole grillino Riccardo Fraccaro, ieri, venerdì 24 aprile, quando alla Camera il ministro Paolo Gentiloni riferiva sul caso Lo Porto, come chiesto proprio dal Movimento cinque stelle. In una intervista a Repubblica, Fraccaro ammette: "Abbiamo chiesto le dimissioni di Renzi" ma quando si trattava di essere presenti lui - come la maggior parte dei deputati- non si è palesato: "Ritengo che fosse inutile essere presenti ad ascoltare parole vuote". E ancora: "Siccome dal governo arrivano parole al vento, allora tanto vale non esserci".

Più "utile" per Fraccaro stare "sulla strada, a Trento, la mia città, ad aiutare la gente". Spiega: "Da due giorni una madre s' era incatenata davanti al consiglio provinciale perché il figlio, dopo 17 anni di contratti a termine, era rimasto disoccupato. La società che lo aveva cacciato era privata, ma i fondi erano pubblici. E così quella mamma accusava la Provincia". Così "sono stato con lei tutta la notte per confortarla. Alla fine, il presidente del consiglio provinciale si è impegnato ad aiutare il figlio a trovare un altro lavoro. Stare con quella donna è stato più utile che ascoltare Gentiloni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog