Cerca

Uno scenario inquietante

Fabrizio Cicchitto: "La decisione della Consulta sulle pensioni? Ci sono molti candidati alla presidenza della Repubblica..."

Fabrizio Cicchitto

Una chiave di lettura, inedita ed esplosiva, sulla recente decisione della Corte Costituzionale sulla mancata rivalutazione delle pensioni. Una decisione, quella delle toghe, che potrebbe costringere il governo a rifondere i pensionati "derubati" con 10 miliardi di euro. La nuova chiave di lettura è quella offerta da Fabrizio Cicchitto nel corso della trasmissione di La7 Coffee Break. Il deputato di Ncd, infatti, spiega che a suo parere la Consulta "ha affrontato la questione in modo sadico", quasi che si trattasse di una "turpe vendetta". Cicchitto prosegue: "Ho l'impressione che ci siano troppi candidati alla presidenza della Repubblica alla Consulta". E ancora, senza peli sulla lingua: "La Corte Costituzionale ha gettato una bomba sul governo". Una pesante insinuazione, quella di Cicchitto, che di fatto lascia intendere come la sentenze che ha annullato il blocco alle rivalutazioni potrebbe essere stata stata una vendetta contro Matteo Renzi, o meglio contro la sua decisione di imporre Sergio Mattarella al Colle. Ora, infatti, il premier si trova alle prese con un enorme problema: trovare 10 miliardi di euro in due anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    06 Maggio 2015 - 17:05

    Problema nostro, non suo!

    Report

    Rispondi

  • pietroferretti46

    06 Maggio 2015 - 17:05

    Oh!....La Corte Costituzionale ostacola il Governo Renzi ? Possiamo crederci ? Con queste vendette e ripicche, quale credibilità possono avere le Istituzioni ? Pietro Ferretti

    Report

    Rispondi

  • AlexMarty

    06 Maggio 2015 - 15:03

    Ma quale vendetta, finalmente hanno applicato la Costituzione anche ai poveri cristi. Sono 20 che i governi non sanno fare altro che prendere soldi a chi ne ha meno.

    Report

    Rispondi

  • eden

    06 Maggio 2015 - 15:03

    Ma governo boia, cosa aspetti i a tagliare gli sprechi, le pensioni d'oro, i vitalizi indecenti, i senatori a vita, le società partecipate, le auto blu, tagliare soldi ai ministeri, spuntare le unghie all'enac e stoppare i clandestini che dobbiamo mantenere anche con la sanità? Possibile che il governo è la politica non debbano rinunciare mai a niente?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog