Cerca

Le scelte di Berlusconi

Partito Repubblicano: la lista di nuovi volti per il dopo Forza Italia

Partito Repubblicano: la lista di nuovi volti per il dopo Forza Italia

Si vota tra due settimana. Ma Silvio Berlusconi sta già lavorando al dopo-regionali, impegnato nella creazione del soggetto politico che prenderà il posto di Forza Italia. Un nuovo nome e anche facce nuove, aspettando di vedere cosa faranno i "big". Selezioni accurate, tra Roma e Arcore, ci sono già state nelle scorse settimane e, come riferisce il quotidiano Il Giorno, una prima lista di nomi sarebbe già pronta: comprenderebbe quello dell' avvocato Luigi Miranda, presidente del consiglio comunale di Foggia e quello di Marco Bestetti, consigliere comunale di Milano. Giovane promettente è considerata il vicesidaco di Padova, Eleonora Mosco, e non è un mistero che il Cavaliere abbia un debole in Toscana per Massimo Mallegni, candidato a sindaco di Pietrasanta. Sotto osservazione Alessandra Boglino e Lucrezia Cicia candidata a Caserta e Gian Luca Colletti. Tutti personaggi promettenti, che potrebbero bucare il video e che, scrive sempre Il Giorno, dovrebbero presto incontrare Andrea Ruggeri, il nuovo resposabile della comunicazione tv di Forza Italia. Una assenza colpisce in questa lista: quella di Silvia Sardone, consigliera di zona a Milano protagonissta nelle scorse settimane di numerosi "outing" televisivi su ciò e chi non va nel partito azzurro. Sarà un caso, ma negli ultimi tempi, dopo quelle polemiche innescate con una parte della nomenclatura azzurra, in televisione non la si vede più.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    13 Maggio 2015 - 23:11

    Silvio sta già perdendo, vai così che l'Italia ora senza di te va meglio, più rimani e più noi ci guadagnamo

    Report

    Rispondi

  • antari

    13 Maggio 2015 - 19:07

    Sardone, non sei nessuno e non vai a letto col cap, quindi cosa pretendi? Tieniti stretti i tuoi 250 voti.

    Report

    Rispondi

  • aldopastore

    13 Maggio 2015 - 19:07

    Una assenza( aggiungerei insignificante) colpisce in questa lista: quella di Silvia Sardone, protagonissta nelle scorse settimane di numerosi "outing" televisivi su ciò e chi non va nel partito azzurro, e sui curricula che inviava per farsi invitare. La vedrei bene tra le fila dei sinistri: stiled prezzemolino, come le "quote rosa" del PD.

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    13 Maggio 2015 - 19:07

    "I contenuti da mettere nel contenitore del partito repubblicano?" La gnocca, come sempre.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog