Cerca

Fittiani in fuga

Scissione in Forza Italia: quanti parlamentari perderà Silvio Berlusconi

Scissione in Forza Italia: quanti parlamentari perderà Silvio Berlusconi

"Forza Italia è un capitolo chiuso", "stiamo lavorando ad un centrodestra che abbia una prospettiva diversa". Parola di Raffaele Fitto che ieri domenica 17 maggio ospite di Lucia Annunziata a In mezz'ora ha annunciato di aver lasciato il Ppe e chiesto l'ingresso nel gruppo dei Conservatori riformisti inglesi. Ma che ricadute avrà la rottura con Silvio Berlusconi su Forza Italia? La scissione di Fitto e il suo nuovo gruppo che si chiamerà Conservatori e riformisti avrà delle conseguenze pesanti sul partito. Perché i numeri - anche se tra i fittiani ci sono delle perplessità su modalità e tempi della rottura - parlano chiaro. Secondo Repubblica, infatti, c'è già un elenco degli scissionisti che vuole 14 deputati e 13 senatori certi, 9 deputati e 4 senatori ancora da convincere. 

I parlamentari pronti a uscire sono scritti neri su bianco nei quaderni di Daniele Capezzone, ex portavoce di Forza Italia. I deputati sono i sette pugliesi (a esclusione di Sisto e Savino) e il nucleo "storico" di dissidenti: Romano, Galati, Bianconi, Castiello, Latronico e Laffranco. Che con Capezzone fanno 14. Ancora indecisi Antonio Marotta, Alberto Giorgetti e Massimo Corsaro. Al Senato ci sono 13 certezze: Bonfrisco, Zizza, Lettieri, Perrone, Liuzzi, Longo, Pagnoncelli, Milo, Falanga, Ruvolo e Scavone

Non mancano i contatti con i verdiniani, ovviamente. Un compromesso con Denis Verdini, infatti, permetterebbe di allargare il consenso a Montecitorio. E in questo momento per Fitto i numeri sono importanti: gli servono infatti venti deputati per far nascere un gruppo e i numeri ballerini non rappresentano il passo giusto per cominciare. Anche se Fitto ostenta sicurezza: "Berlusconi vedrà quanta gente riuscirò a convincere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MOSTRAZZI

    21 Maggio 2015 - 23:11

    Di Fitto me ne fotto. Del soffritto me ne strafotto.

    Report

    Rispondi

  • laghee

    19 Maggio 2015 - 21:09

    e chi se ne frega di Fitto Ormai e' Salvini che ha in mano il pallino !

    Report

    Rispondi

  • Joachim

    19 Maggio 2015 - 21:09

    La fine di Fitto è scritta da tanto...anche con le sue manovre.....povero inetto.

    Report

    Rispondi

  • COUNSELOR

    19 Maggio 2015 - 08:08

    Andare subito ad elezioni, senza paura di perdere, sparirebbero traditori e uomini di paglia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog