Cerca

Assistenza gratuita

Giorgia Meloni: ecco il numero di telefono per i pensionati

Giorgia Meloni

Nel caos del ricalcolo delle pensioni, i diretti interessati non sanno più se e quanto devono avere indietro dallo Stato. Per aiutare "le persone normali", si legge sul sito di Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia ha istituito un numero di telefono: "Oggi il governo deve restituire tutto il dovuto anche a chi prende una pensione da 1400 euro per la quale si è versato 40 anni di contributi e che non si può esattamente dire un privilegiato. E se il governo non dovesse farlo, noi offriremo ai pensionati italiani assistenza legale gratuita per avviare una class action contro il governo e far restituire a questi italiani il maltolto. Potete chiamare il numero di telefono 066990774, oppure scrivere alla mail difendoipensionati@fratelli-italia.it. Ci sarà un pool di avvocati che vi aiuterà a far valere i vostri diritti".

Del resto è stato anche "grazie alle battaglie di Fratelli d'Italia se la Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale quel prelievo che Monti e la Fornero fecero ai tempi del Salva Italia sulle pensioni da 1400 euro, bloccandone gli adeguamenti. Quando la Corte costituzionale dichiarò incostituzionale il prelievo sulle pensioni d'oro, noi abbiamo manifestato sotto la Consulta ma il governo ha restituito a quei pensionati d'oro, che hanno pensioni stratosferiche e per le quali in moltissimi casi non hanno versato i contributi, tutto il dovuto". Alle persone normali no.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Pampi

    01 Marzo 2016 - 07:07

    Faccio presente che l'indirizzo succitato " difendoipensionati " non é attivo, non si riesce a spedire nulla. Che é la solita presa per il k.ulo ?

    Report

    Rispondi

  • Pampi

    01 Marzo 2016 - 07:07

    o più e più volte scritto senza ricevere risposta alcuna, ci riprovo. Sono uno dei 11.000 e passa pensionati italiani residenti in Francia. Ricevo la pensione al netto delle imposte, questo in barba alla convenzione sulla doppia imposizione che dice chiaramente che le imposte vanno pagate nel paese di residenza. La convenzione esiste ed é applicata verso tutti i paesi del mondo salvo che in Franci

    Report

    Rispondi

  • Pampi

    04 Novembre 2015 - 07:07

    Scrivo perché spero che qualcuno ci aiuti. Noi pensionati italiani residenti in Francia veniamo tassati all'origine, questo grazie ad un'abuso bello e buono da parte dei vari governi che si sono succeduti, a cominciare da quello del 1992 Craxi con il suo ministro Formica. A differenza di quasi tutti gli altri Stati Esteri riconosciuti dall'Italia, noi pensionati in Francia continuiamo a pagare le

    Report

    Rispondi

  • Pampi

    04 Novembre 2015 - 07:07

    Perché a differenza di quasi tutti gli altri Stati nel mondo,in Francia noi pensionati siamo tassati dall'Italia? Il:I governi italiani se ne sono sempre fregati bellamente e continuano a tassare i pensionati italiani che vivono in Francia.Siamo gia in diversi ad unirci per presentare a Strasburgo una richiesta di riconoscimento Ci volete aiutare? Siamo più di 11.000

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog