Cerca

Durissima intervista

Umberto Bossi: "Silvio Berlusconi è un pirla"

Umberto Bossi: "Silvio Berlusconi è un pirla"

Ci va giù pesante, Umberto Bossi, nell'intervista cconcessa al quotiddiano La Repubblica. Parla, il Senatùr, del futuro del centrodestra e del suo amico e alleato di lunga data Silvio Berlusconi, senza usare giri di parole. La nuova legge eloettorale? "E' una legge del cazzo, che fa fuori le coalizioni, un danno anche per la Lega". L'ex premier? "E' un pirla, perchè uno che vota una legge elettorale che è il suo suicidio è un pirla". Ma è finita un'epoca? "Silvio ha fatto tutto con le sue mani, anche se la sinistra lo ha massacrato e poi ci si sono messi pure i giudici". Dopo le regionali Berlusconi sosterrà Salvini? "Per fare cosa? Non credo". Il Cavaliere tornerà a tessere rapporti coi politici come faceva prima di scendere in politica in prima persona? "Bè, però allora aveva molti soldi. Adesso non ha un c...". Troverà il Cavaliere un successore in famiglia? "Il figlio è un bravo raagazzo, ma non è portato per la politica. Marina è più brava tecnicamente".Le oiperazioni Milan e mediaset? "Non ha più soldi e ha bisogno di denaro, cosa deve fare?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cicalino

    21 Maggio 2015 - 10:10

    Bossi: il bue che dà del cornuto all'asino, però un pochino ha ragione...I danni che Berlusca megalomane ha fatto al Paese sono immensi. Uno dei tanti? Angelino ALFANO il suo ex pupillo...ce lo ha portato lui ed ora è sulla schiena degli italiani!

    Report

    Rispondi

  • brunicione

    20 Maggio 2015 - 22:10

    Se Berlusconi è un pirla, Bossi "chi cazz'è"???

    Report

    Rispondi

  • zydeco

    20 Maggio 2015 - 21:09

    Il naturale alleato della Lega attuale, dopo il repulist che c'e' stato, e' il M5S. Non se ne sono ancora accorti ne' uno ne' l'altro, ma un giorno o l'altro forse lo capiranno anche loro.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    20 Maggio 2015 - 17:05

    Che bello leggere i commenti senza senso dei rossi... Questi con l'odio che hanno in corpo (ben pilotato dal partito con la falce e il martello) vivono talmente male che ogni occasione è buona per menare le mani. Proprio come i vituperati fascisti che, in confronto a questi rossastri, era gran brava gente, e lo è ancora.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog