Cerca

Previsione

Movimento Cinque Stelle e le regionali: puntano alla Campania e alla Liguria

Movimento Cinque Stelle e le regionali: puntano alla Campania e alla Liguria

Tengono un profilo basso, bassissimo i candidati grillini. La delusione delle Europee è ancora cocente e per questo preferiscono mantenere i toni massi. Tuttavia, soprattutto in Liguria e in Campania sono molto fiduciosi spinti dal vento della querelle sugli impresentabili (che domani, venerdì 28 si abbatterà come una mannaia sui candidati di Vincenzo De Luca) ma anche dalle divisioni all'interno del partito democratico che tengono in ansia Renzi ovunque, ma soprattutto in Liguria. I sondaggisti sentiti da Il Fatto Quotidiano, senza violare le norme che impediscono di fare previsioni nei giorni che precedono le elezioni, confermano che effettivamente c'è una tendenza, un cllima favorevole ai Cinque Stelle.   

Speranza 5 Stelle - Alessandra Ghisleri, per esempio, spiega al quotidiano diretto da Marco Travaglio che "i problemi del Pd sulle liste, l' attenzione mediatica ai cosiddetti ' impresentabili ', senza dubbio aiutano il buon momento dei Cinque Stelle. Forniscono loro un tema efficace, che funziona, anche nei dibattiti televisivi.  I grillini quindi guardano alle regioni dove il Pd è maggiormente in sofferenza. In Liguria il candidato grillino sa che potrebbe essere più pericoloso di Toti per la candidata renziana Paita. Non a caso domani Beppe Grillo sarà a Genova a chiudere la campagna elettorale in piazza De ferrari. A Napoli ci saranno Di Maio, Fico, Sibilia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomino2010

    28 Maggio 2015 - 19:07

    ERA LOGICO CHE PRIMO O POI LE PERSONE PER BENE (DI QUESTO SI TRATTA) RIESCONO A VENIR FUORI INOLTRE PARLANO CON I FATTI (GLI UNICI A DIMEZZARSI LO STIPENDIO E DONARLO PER IL MICROCREDITO ALLE PICCOLE IMPRESE) quindi fatti non parole e alla gente comune piace

    Report

    Rispondi

    • Bolinastretta

      29 Maggio 2015 - 10:10

      parole parole parole.... del grillo patacca! ma vogliamo i fatti e le prove!! dove sono???? alla data non risulta stanziato un Eurello!!!! non abbiamo dubbi che si siano dimezzati lo stipendio ma dove siano finiti sarebbe il caso che lo domandaste alla Grullo & Casaleggio!!!!

      Report

      Rispondi

    • couredoro

      couredoro

      28 Maggio 2015 - 23:11

      Fino ad ora le Micro imprese non hanno visto un €

      Report

      Rispondi

      • Anna 17

        Anna 17

        29 Maggio 2015 - 10:10

        La politica è l'arte di dire quel che si farà, non di farlo.

        Report

        Rispondi

  • paolo44

    28 Maggio 2015 - 18:06

    Disastro Italia, la più che legittima rivolta contro la politica si è incanalata nel nulla (astensione) o verso il peggior pericolo per l'Italia, l'orda verde -bruna, senza arte né parte, solo col vessillo del NO. Poveri i nostri figli.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    28 Maggio 2015 - 18:06

    gli impresentabili non saranno pubblicati o, se faranno a tempo, non si potrà far nulla, per il silenzio stampa imposto dalla legge. L'antiafia ha all'interno le talpe che rivelano ciò che la rosina pontifica e decide. La mafia ringrazia, vengono a conoscenza prima di chiunque altro e pensate, viene pubblicato prima che sia verbalizzato.

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    28 Maggio 2015 - 18:06

    Quelli del M5S puntano si ma alla poltrona. Chi vota M5S vota Pd uguali sono e comunisti restano.

    Report

    Rispondi

    • agosman

      28 Maggio 2015 - 20:08

      Il 25% dei voti al M5S alle politiche del 2013 non sono caduti dal cielo. Poltrona o non poltrona più della metà di quei voti provengono dai delusi del PDL. Non dare retta a chi dice che i 6.000.000 di voti persi dal centrodx sono andati all'astensione. Il disprezzo degli elettori moderati nei confronti di chi li dovrebbe rappresentare è tale che sono capaci di punirli in questo modo. Capito?

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog