Cerca

Uno scenario torbido

Vincenzo De Luca, impresentabile per il giudizio pendente sulla concussione continuata

Vincenzo De Luca, Rosy Bindi e Matteo Renzi

Impresentabile. Anzi, impresentabilissimo. Rosy Bindi ha portato a termine il suo piano, e alla vigilia delle elezioni la presidente della Commissione antimafia (in guerra contro Matteo Renzi), nel corso di una conferenza stampa-show, ha presentato la lista degli "impresentabili" di queste elezioni Regionali. Sono 17, tutti candidati tra Puglia e Campania (clicca e leggi i nomi). Tra questi, come scontato, c'è anche Vincenzo De Luca, candidato renziano del Pd in Campania. Candidato combattuto fieramente dalla Bindi e dalla vecchia guardia "democrat". Candidato impresentabile. Ma a sorprendere è il fatto che De Luca non sia stato ritenuto "impresentabile" per l'ultima condanna per abuso d'ufficio, bensì per un giudizio pendente in un procedimento del 2002, i cui atti sono stati trasmessi dal procuratore di Salerno, per il reato di concussione continuata, commesso dal maggio 1998 e con "condotta in corso". Sul capo di De Luca, inoltre, incombono altre accuse per i reati di abuso d'ufficio, truffa aggravata e associazione per delinquere. Per l'ipotesi di reato di concussione continuata, per inciso, la prossima udienza è fissata per il 23 giugno. Uno scenario torbido, insomma, quello in cui naviga De Luca, candidato per il quale, a detta del premier Matteo Renzi, l'eventuale applicazione della legge Severino "è superabile". La Bindi ha colpito: il siluro della democratica si è abbattuto contro Palazzo Chigi. Subito dopo il "botto", puntuale, si è scatenata la controffensiva del Pd renziano, che ha sparato ad alzo zero sulla Bindi, accusata di aver compiuto una "vendetta rancorosa" e di aver fatto "carta straccia della Costituzione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wolfma41

    29 Maggio 2015 - 16:04

    Una volta tanto l'odiosa Bindi ha fatto giustizia !! Però ora si ritiri dalla politica, non la posso guardare !!

    Report

    Rispondi

  • tontolomeo baschetti

    29 Maggio 2015 - 16:04

    Così non vale, può prendere i voti anche da destra. Li, per la maggioranza sono delinquenti ....

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    29 Maggio 2015 - 16:04

    Se le istituzioni, la classe politica e la giustizia fossero cose serie e non acqua in Italia le cose andrebbero molto molto molto meglio. Purtroppo se siamo in queste condizioni la responsabilità è solo del popolo italiano. Popolo che pur di non lavorare ma per un posto ha venduto e vende la propria dignità e questo è il risultato. Domenica milioni di italiani voteranno e dopo si lamenteranno....

    Report

    Rispondi

  • babbone

    29 Maggio 2015 - 16:04

    Che tranvata tra capo e collo.

    Report

    Rispondi

blog