Cerca

proposta togata

Ingroia apre a Bersani: "Andiamo al governo insieme senza Monti"

L'ex pm vuole una poltrona nel consiglio dei ministri. Pensa in grande e vuole un'alleanza con il Pd lasciando il Prof alla porta. Ora Bersani deve scegliere tra lui e Monti

Antonio Ingroia

Antonio Ingroia

Antonio Ingroia è l'eterno indeciso. Prima smaschera il Pd per l'invito alla "desistenza" poi continua flirtare con Pier Luigi Bersani. Ora più che desistenza quella di Ingroia diventa invece una proposta di alleanza in piena regola. La toga vuole un posto al governo. "Possiamo offrire i nosti voti al Senato per fare un governo di centrosinistra. Ma a un patto: che non venga inclusa anche la lista capitanata dal Professore. Parlarne prima delle elezioni sarebbe inutile, dice il magistrato - che comunque vuole parlarne con gli elettori" - ma "la vera alternativa per avere  un governo di centrosinistra è tra noi e Monti". E "se si vota per noi invece abbiamo ottime possibilità e ottimi argomenti per convincere il Pd a fare una coalizione, un governo di centrosinistra". Ingroia ha le idee chiare: "La vera alternativa non è tra Berlusconi e Bersani perchè entrambi ruotano intorno a questo nuovo 'Re Sole' che è Monti". Poi la toga parla anche del Cav: "Ha recuperato un pò ma non c’è nessuna concreta possibilità che abbia la maggioranza alla Camera. Non lo sottovalutiamo ma ritengo che sia politicamente finito". Insomma l'ex pm ne ha per tutti. Ma ha un chiodo fisso un incarico di governo con Bersani e azzerare il bottino elettorale di Sel. Vendola è avvisato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    09 Febbraio 2013 - 08:08

    a differenza di Giannino capisce che i suoi voti sarebbero buttati alle ortiche se scegliesse altrimenti. Giannino questo non lo ha capito preferendo la propria vanagloria. Francamente lo credevo + intelligente.

    Report

    Rispondi

  • gianpi1953

    08 Febbraio 2013 - 22:10

    Lascia perdere Bersani,aspetta che sia lui a cercarti.Io, comunque, non accetterei mai le sue proposte.Sta al governo grazie ai voti degli operai,dà il consenso a leggi che penalizzano il lavoro e le famiglie,alle quali poi, non sò con quale faccia, chiede il voto criticando l'operato del governo di cui fà parte.SIamo a carnevale è vero.Vorrei esprimere il mio apprezzamento con degli aggettivi,ma rischierei di essere volgare....https://www.youtube.com/watch?v=GMR7qab5P0g

    Report

    Rispondi

  • eureka.mi

    08 Febbraio 2013 - 21:09

    Ma questo sa cosa vuole fare oltre alla richiesta della poltrona?

    Report

    Rispondi

  • carlo58

    08 Febbraio 2013 - 20:08

    c'è posto per tutti. basta dire elezioni in italia e tutto il peggio viene fuori.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog