Cerca

Proiezioni

Regionali, Matteo Renzi tradito dalle donne

Matteo Renzi

Matteo Renzi tradito dalle "sue" donne. Stando alle prime proiezioni di questo voto alle Regionali, Alessandra Moretti sarebbe al 23,9%, travolta in Veneto dal governatore uscente leghista Luca Zaia, sostenuto anche dalla Lega, che è arrivato al 46,3%. Deludente anche, sempre stando alle proiezioni, Raffaella Paita, al 30,4% contro il 31,3% di Giovanni Toti. Perfino nella rossissima Umbria, Renzi non ha soddisfazioni: il candidato di Forza Italia è Claudio Ricci sarebbe al 41,5%, davanti alla candidata di Renzi Catiuscia Marini che sarebbe al 39,8%. Tre grosse sberle quindi per Matteo, sberle che arrivano dal Veneto, dall'Umbria e dalla Liguria. Lo salva solo l'"impresentabile" Vincenzo De Luca

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    01 Giugno 2015 - 11:11

    Il leghista Zaia sostenuto anche dalla Lega: sublime!!!

    Report

    Rispondi

  • encol

    01 Giugno 2015 - 10:10

    Per forza e per nostra fortuna ha scelto delle emerite OCHE

    Report

    Rispondi

  • allianz

    01 Giugno 2015 - 02:02

    Anche se gliene arrivano due sono sempre ben assestate....Particolarmente quella proveniente dalla Liguria,ROSSA da 70 anni.

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      01 Giugno 2015 - 12:12

      Da dieci anni: dopo essere stata malgovernata da Farsa Italia di Scaloia/Biasotti, ed annichilita da un debito stratosferico della Sanita': debito piu ' che dimezzato da Burlando. E prima ancora e' stata in mano alla DC

      Report

      Rispondi

blog