Cerca

Strappi

Nunzia De Girolamo, ultimatum a Ncd: "Fuori dal governo o esco io dal partito"

Nunzia De Girolamo

Con tutta probabilità, il giorno è arrivato: Nunzia De Girolamo, ora, è davvero a un passo dall'addio al suo partito, Ncd. La deputata ha infatti lanciato (anzi, ribadito) il suo personalissimo ultimatum ad Angelino Alfano: o Ncd esce del governo, "o esco io". Questo, in buona sostanza, il succo delle dichiarazioni di Nunzia, da tempo in rotta con la sua formazione politica e, probabilmente, vicina al passaggio nell'orbita salviniana (come volto del leghismo al Sud, dove Matteo Salvini è in cerca di consensi per imporsi a livello nazionale). "Visto l'esito del voto alle regionali - ha attaccato De Girolamo - chiedo le dimissioni del coordinatore regionale Gioacchino Alfano ed il commissariamento del partito a Benevento". A Nunzia ha replicato proprio Gioacchino Alfano: "Se è alla ricerca di pretesti, allora li cerchi altrove e non in Campania dove il risultato migliore parla per sé".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    08 Giugno 2015 - 11:11

    torna da figliola prodiga da babbo silvio.

    Report

    Rispondi

  • irucangy

    07 Giugno 2015 - 18:06

    Salviiiiiiiini, non prenderla questa qui. Quelli di Ncd lasciali perdere tuttiiiiii... Una che ha il marito piddino e che vuole andare nella lega (se e' vero). Ma ve la immaginate? Volti nuovi, salvini, ci vogliono volti nuovi e persone specchiate.

    Report

    Rispondi

  • salvapo

    07 Giugno 2015 - 18:06

    Finalmente Nunzia.Lascia questi sbandati che mirano soltanto alla conservazione delle poltrone,tradendo la volontà dei loro elettori.

    Report

    Rispondi

  • luigitir

    07 Giugno 2015 - 18:06

    La imbroglioncella di Benevento va a ingrossare le fila della Lega nel sud. Bell'acquisto. A Milano Salvini e Maroni fanno assumere le loro compagne, a Benevento ci pensera' Nunzia a fare clientelismo. Lega ladrona il Sud non perdona

    Report

    Rispondi

    • couredoro

      couredoro

      08 Giugno 2015 - 18:06

      Non certo come Renzi che si è portato mezza Firenze a Roma tra amici e parenti.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog