Cerca

Attacco frontale

Matteo Salvini contro Angelino Alfano: "Scafista"

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Matteo Salvini minaccia di occupare le prefetture nel caso in cui il governo "smisti" gli immigrati nelle Regioni del Nord. Un attacco totale a Matteo Renzi e ad Angelino Alfano. E contro quest'ultimo, bersaglio prediletto, il leader della Lega Nord si è scatenato, con una battuta al vetriolo (in cui ha tirato dentro anche Renato Schifani). Così Salvini: "Schifani dice che porterò il centrodestra alla sconfitta, perché sono ’integralista, estremista, di destra' e porto l’Italia allo sfascio... Povero zerovirgola Schifani, che cosa pretendere da uno che ha un ministro dell’Interno che di secondo lavoro fa lo scafista?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ramadan

    09 Giugno 2015 - 12:12

    ma salvini cosa propone per risolvere il problema immigrati ? perchè non ha il coraggio di dire con chiarezza: quando vediamo barconi all'orizzonte la nostra marina anzichè salvarli li affondi a cannonate ? è questa secondo lui la soluzione al problema ? se non lo dice è un ipocrita che prende per i fondelli la gente che, purtoppo, è talmente sciocca da credere a un venditore di fumo come lui.

    Report

    Rispondi

  • 12ZAMPE

    09 Giugno 2015 - 10:10

    E chissà come mai i pochi voti che ha preso, sono soprattutto ad Agrigento, e se ne è anche vantato, proprio dove ci sono centri di accoglienza tipo Mineo. Facciamo 2+2....

    Report

    Rispondi

  • EhEhEh

    08 Giugno 2015 - 21:09

    Salvini sempre piu' grande ..i traditori di NCd sempre piu' mafiosi Schifani e Alfano come capi!!! A Casa dobbiamo mandali alleprossime elezioni e con loro Renzi che oggi ha detto che davsoldi ai sindaci che accolgono gli immigrati clandestini...SOLDI AGLI ITALIANI Mai .renzie del caxx...o

    Report

    Rispondi

  • salvapo

    08 Giugno 2015 - 19:07

    Schifani,hai pure il coraggio di parlare dopo che sei stato beneficiato.Sei,insieme a tuoi compagnucci, l'ingratitude personificata. E pensare che negli intereventi televisivi eri ,o meglio sembravi, un agguerrito difensore di chi ha dato lustro al pensiero liberale in italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog