Cerca

Compagni coltelli

Nel Pd è panico da rimonta
E D'Alema "spara" a Bersani

Pier Luigi Bersani e Massimo D'Alema

Bersani e D'Alema: compagni coltelli

di Brunella Bolloli

È il Pdl che insegue il Pd o viceversa? A due settimane esatte dalle elezioni molti se lo chiedono. Per i sondaggi il centrosinistra è ancora avanti, ma la forbice cala e cresce l’appello al voto utile: solo a noi del  Pd, no a Ingroia, Monti o Grillo. Che ci fanno perdere. Per evitare di farsi rimontare dal centrodestra, i democratici promettono meno tasse. L’abolizione dell’Imu sulla prima casa, ad esempio. L’annuncio shock dato da Silvio Berlusconi è stato subito bollato dai leader della sinistra come «fantascienza» o puro «cabaret», per dirla con Pier Luigi Bersani.

Eppure ieri è stato lo stesso segretario del Pd a parlare di taglio dell’odiosa imposta voluta dai tecnici. Con qualche distinguo. «Con la nostra proposta», ha dichiarato in un’intervista all’agenzia Vista, «esentiamo le fasce deboli e togliamo l’Imu, credo, al 90% delle prime case e invece carichiamo sui grandi patrimoni immobiliari. Questa è una proposta che sta in piedi. L’Imu», ha aggiunto, «ha bisogno di una copertura perché le favole non possiamo raccontarle». Il segretario di solito così serafico ha alzato la voce: «O vince il centrosinistra o il rischio è quello che l’Italia vada contro un muro».

Un appello agli indecisi, che sono ancora tanti, in un momento in cui il Pdl è in rimonta e perfino Baffino D’Alema ammette: «La vera sfida è tra Bersani e Berlusconi. Noi siamo in campo per vincere, ma abbiamo cominciato questa campagna con il piede sbagliato». «Sento divagazioni», ha avvertito Bersani, «gente che dice “tanto ha già vinto il Pd”. Guardate che si scherza con il fuoco. Tutti i voti sono utili, ma se si vuole battere la destra e vincere c’e solo il voto a noi». Al Nazareno, quartier generale dei democrats, tutti insistono sul voto utile. «Chi vuole battere Berlusconi deve votare Pd», dice il vice segretario Enrico Letta, «chi vuole aiutare Berlusconi voti pure per Grillo, Ingroia e De Magistris o Monti». Sulla stessa linea anche il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ieri impegnato in campagna elettorale a Napoli (dove è stato contestato da alcuni disoccupati ed esponenti della sinistra antagonista). Renzi ha attaccato a gamba tesa Antonio Ingroia: la sua lista è «un evidente rischio di autogoal per il centrosinistra». 

Lo spettro dell’ingovernabilità a Palazzo Madama è reale. Tutti gli istituti demoscopici concordano sul fatto che nella Camera alta l’asse Pd-Sel non è in grado di ottenere la maggioranza. La  paura di un Parlamento bloccato, come ha scritto il Financial Times, prende corpo ogni giorno di più. E non a caso Bersani e Monti sono già pronti all’accordo post-voto. Anche se il leader di Sel, Nichi Vendola, da questo orecchio non ci sente: «Fantapolitica un governo che tenga insieme me e Monti. Ho risposto 150mila volte a questa domanda. Basta parlare di alleanze». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • custos

    16 Febbraio 2013 - 20:08

    Sono andato a Lecco a sentire Beppe Grillo, e su una cosa ha ragione lui riempie le piazze, spara a zero sugli altri, ci dice ciò che e palesemente sotto gli occhi di tutti cioè che siamo alla canna del gas, oddio non c'è più nemmeno quello, la gente è stufa dei Bersani, Berlusconi, Casini, Fini Dalema e anche di Maroni, con un particolare odio verso Monti. Il movimento 5 stelle sancirà il fallimento dei partiti e occuperà un gran numero di seggi. dove sono i Berlusconi e i Bersani che in egual modo si illudono che la televisione e il palco giusto, non credo che sarebbero in grado di affrontare una campagna come il movimento cinque stelle, perché in piazza sei a contatto con la gente e per i nostri cosi detti politici sarebbe molto ma molto grama. e diamo atto al movimento 5 stelle che la campagna elettorale non la fa con i soldi pubblici li rifiuterà. concludo che alla faccia dei sondaggi una grande parte di gente ci stupirà per come voterà.

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    09 Febbraio 2013 - 22:10

    Non sanno più a quale santio attaccarsi. Io gli consiglio di attaccarsi solo a chi li ha rovinati perchè, avrebbero dovuto capire prima che Monti oltre a portare nera è la persona più odiata in italia per quello che ha fatto a tutti gli italiani.

    Report

    Rispondi

  • ilsaturato

    09 Febbraio 2013 - 19:07

    … Appena okkuperanno lo Stato, la loro vera faccia da avvoltoi succhiatori di risorse della Nazione e dei Cittadini verrà fuori in modo dirompente... e Monti e i suoi mandanti si faranno una montagna di risate vedendo confermate le loro previsioni sugli "utili idioti" italiani, mentre attueranno lo smontaggio pezzo per pezzo di tutto ciò che è la NOSTRA Italia. E' il compimento di una dittatura strisciante che si è infiltrata in ogni aspetto della nostra vita da decenni per soffocarla lentamente e dare ora il colpo di grazia. Supplico ogni Italiano di aprire gli occhi e votare l'unica parte politica che (con grandi ostacoli, lo so) può evitarci la FINE. Il voto a Pdl-Lega è l'unica chiave per uscire dal braccio della morte in cui siamo.

    Report

    Rispondi

  • ilsaturato

    09 Febbraio 2013 - 19:07

    Con disagio, ho seguito l'ennesima puntata del Comintern di Bersani da Torino. L'indecenza, la sfacciataggine e la falsità di questa genìa di corrotti corruttori ha talmente tanti scandali, disastri e segreti magna-magna in Italia, che ormai parlano solo di Europa! Bersani si è permesso di dire che solo il Pd può sedersi benvenuto in Europa... come se tutti i cittadini che non votano il Pd fossero indegni cittadini di serie C. E' una pura propaganda marxista condita in salsa Europea che vuol dire che hanno già venduto tutti noi all'egemonia di Germania, Francia e speculatori internazionali. Tanto cosa interessa a loro? A loro serve solo sedere al potere per ordinare a magistratura, informazione, istituzioni di cancellare ogni traccia dei loro traffici così da poterli continuare a fare. Sono stati obbligati a copiare alcune delle proposte del Pdl, ma è solo facciata!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog