Cerca

La minaccia

Il senatore Ncd Antonio Azzollini alle suore della casa di cura in crisi: "Da ora comando io, sennò vi piscio in bocca"

Il senatore Ncd Antonio Azzollini alle suore della casa di cura in crisi: "Da ora comando io, sennò vi piscio in bocca"

La scena è da film di Antonio Albanese, anche se è presa dall'amarissima vita reale. Siamo nell'ufficio di Rita Cesa, per tutti Suor Marcella, legale rappresentante della casa di cura Divina Provvidenza di Bisceglie, a nord di Bari. Davanti a suor Marcella e le sue sorelle c'è Antonio Azzollini, già potentissimo sindaco di Molfetta e presidente della commissione Bilancio al Senato quasi ininterrottamente dal 2001 ad oggi. L'istituto del Vaticano viaggia in acque tremende, le casse piangono con un buco di 500 milioni di euro e l'aiuto del senatore Azzolini, oggi nel Nuovo centro destra, può essere determinante per evitare la chiusura. Azzolini sa bene di poter fare il bello e cattivo tempo con le suore e con i metodi spicci che lo hanno reso famoso in diversi video sul web dice: "Da oggi in poi comando io, sennò vi piscio in bocca".

Il meccanismo - Azzollini avrebbe dato il suo aiuto in cambio di una serie di assunzioni di amici e persone fidate nell'istituto. Impone lui i vertici diventandone praticamente l'amministratore di fatto dal 2009. Secondo gli inquirenti, quella frase minacciosa contro le suore: "inaugura la stagione del potere azzoliniano" sulla struttura, dirottando a proprio favore commesse per i fornitori e assunzioni del personale. In cambio Azzolini mette in moto il suo sistema per "salvare" l'ente, come scrivono i magistrati: cavilli, postille e articoli inseriti nella legge di stabilità del 2013 utili a garantire alla Congregazione "un'indebita moratoria fiscale finalizzata a ritardare l'emersione del stato di dissesto e, conseguentemente, a neutralizzare la richiesta di falilmento dell'Ente avanzata dalla Procura di Trani".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bachisi

    29 Luglio 2015 - 23:11

    Che schifo

    Report

    Rispondi

  • silvano45

    08 Luglio 2015 - 23:11

    un vero cristiano un vero politico educato e non è vero che questi politici sono corrotti o rubano siamo noi che non capiamo i sacrifici e impegno che questi preparatissimi politici mettono nel lavoro a disposizione della comunità! Aveva ragione mao quando mandava i dirigenti nei campi di rieducazione o peggio

    Report

    Rispondi

  • BO45MARPASS

    26 Giugno 2015 - 12:12

    SE QUESTA FRASE E' VERA ,COSI SI APETTA A RINCHUDERLO(SENZA BUTTARE LA CHIAVE),IN MODO CHE VIVA NELLA SPERANZA CHE QUACUNO GLI RIAPRA LA PORTA.

    Report

    Rispondi

  • elon

    11 Giugno 2015 - 17:05

    Un uomo raffinatissimo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog