Cerca

Il retroscena

Silvio Berlusconi chiama Angelino Alfano: torniamo insieme

Silvio Berlusconi chiama Angelino Alfano: torniamo insieme

E' in pressing sui senatori di Angelino Alfano. Silvio Berlusconi, riporta Repubblica, ha ricominciato a telefonare agli ex alleati per convincerli a mollare Matteo Renzi. Il concetto sarebbe questo: "Se mollate il governo, io rompo con Salvini per ricostruire assieme a voi il centrodestra". Del resto il Nuovo centrodestra è in uno stato di confusione totale. "Ma vi pare che noi dobbiamo accettare che Orfini chieda l'arresto di Azzollini senza conoscere le carte? - domanda Guido Viceconte - Neanche ai tempi di Stalin e delle sue purghe. Questo è un plotone d'esecuzione, altroché!". Alfano però ha deciso di difendere a spada tratta Giuseppe Castiglione e non a caso Maurizio Lupi e Renato Schifani hanno messo le mani avanti: "Azzollini? La tenuta dell'esecutivo non si discute".

Ma non è così. Nel partito si discute eccome: alcuni senatori Ncd (si parla di un paio di calabresi, di un campano e di un lucano) sarebbero intenzionati a passare con Denis Verdini. "C'è spazio per ricostruire il centrodestra, lontani dagli estremismi di Salvini", dice Quagliariello ai senatori. "Rompere prima che sia troppo tardi", insistono Maurizio Sacconi e Carlo Giovanardi. Insomma, il problema non è se staccarsi dal governo ma come e quando. Roberto Formigoni: "Abbiamo sempre detto che la collaborazione con il Pd è temporanea e forse Renzi, a volte, dimentica di riconoscere il nostro ruolo. A un certo punto è ovvio che ci sarà uno sganciamento".

La confusione è totale. I filo-dem capitanati dal ministro Beatrice Lorenzin, sono già di casa al Nazareno. I berlusconiani di ritorno dialogano con Nunzia De Girolamo per tornare ad Arcore. Addirittura c'è chi spera che Alfano insista per far sciogliere il comune di Roma scatenando così l'inferno nel Pd. D'altra parte ci sono le aspirazioni ministeriali: Quagliariello e Schifani puntano a prendere il posto lasciato da Lupi. Anche se Renzi ha sempre detto: "Voglio una donna al governo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • migno59

    15 Giugno 2015 - 03:03

    Sistema giusto per sparire dalla politica per sempre

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    14 Giugno 2015 - 18:06

    Ma che cosa e successo a Berlusconi? richiama chi l'ha tradito! ma qui siamo fuori , o a sto punto so ca22i suoi io sicuramente non l'ho mai votato e non lo voto ne lui ne Alfano, aggiungerei che sicuramente voterò Meloni e Salvini ma ha patto che non si alleano con i traditori e voltagabbana.

    Report

    Rispondi

  • salvapo

    14 Giugno 2015 - 18:06

    Speriamo per lui non sia vero,altrimenti segnerà la fine del suo partito già ridotto ad un cencio.

    Report

    Rispondi

  • salvapo

    14 Giugno 2015 - 18:06

    Se Berlusconi insiste con Alfano,in massa voteremo Salvini-Meloni. Ma vuole capire che se Alfano e compagnucci resteranno soli andranno a sbattere e si squaglieranno come neve al sole. Ma pare possibile barattare Salvini con Alfano ? Cioè preferire un politico allo sbando con un leader con idee chiare e condivise dalla naggioranza degli elettori di destra.Sveglia Berlusconi!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog