Cerca

Tutta la verità

Alan Friedman: così ho convinto Berlusconi a scrivere la sua biografia

Alan Friedman: così ho convinto Berlusconi a scrivere la sua biografia

Sarà Alan Friedman a scrivere la prima biografia ufficiale di Silvio Berlusconi. E lui stesso spiega come è riuscito a convincere il Cavaliere nell'impresa. "Non avevo tantissime speranze di un sì", scrive sul Corriere lo stesso Friedman. "Ero ancora in mezzo alla polemica sul caso Monti", ricorda. Perché allora - era marzo del 2014 - era uscito da poco il suo libro, Ammazziamo il Gattopardo. "Ho detto che si sarebbe potuto realizzare soltanto con un accesso senza restrizioni e senza condizioni". La sua intenzione, non è quella di "scrivere la storia di un santo, nessuna agiografia" e ha promesso di non fargli sconti. "Volevo scrivere la storia di una vita straordinaria, una vita controversa, ma anche una vita iconica e affascinante". La vita, la carriera, la tv, il Milan, la politica: tutte le tappe della parabola berlusconiana saranno raccontate. Nel book trailer pubblicato sul sito del settimanale, è lo stesso ex presidente del Consiglio a spiegare la decisione di pubblicare un memoir: "Per molti anni, molti giornalisti mi hanno chiesto di raccontare loro la storia della mia vita. Ho sempre rifiutato. Ho accettato di collaborare con Alan Friedman perché mi fido di lui. Come disse Steve Jobs al suo biografo: 'Io le racconterò la mia storia, lei scriverà ciò che vuole'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog