Cerca

Bandiera bianca

Matteo Renzi: "Siamo nel momento più difficile della legislatura"

Matteo Renzi: "Siamo nel momento più difficile della legislatura"

Le batoste elettorali, la guerra che gli muovono i dissidenti, i sondaggi che lo condannano. Un momento da incubo, per Matteo Renzi, segretario e premier in difficoltà. Una difficoltà che l'Uomo da Rignano sull'Arno certifica con le sue stesse parole: "E' il momento più difficile e più affascinante dell'intera legislatura", ha dichiarato. Per poi aggiungere: "Questa legislatura finirà nel 2018". Parole che sembrano più autoconsolatorie che veritiere: l'Italia, oggi, si sta rivoltando al premier delle promesse, travolto dall'emergenza immigrati e dai verdetti del ballottaggio alle amministrative. Davanti ai suoi deputati, Renzi ha poi aggiunto: "Trovo un atteggiamento tra di noi, anche nel post elezioni, di grande preoccupazione per l'immigrazione e tutte le altre difficoltà a livello europeo. Ma siamo qui per questo. Altrimenti avremmo fatto altro". Il clima è tesissimo, e Renzi continua: "Siamo nel momento più affascinante della legislatura. Quando ci sono delle difficoltà, quelli bravi le superano". Il dato, però, è uno: per la prima volta dal suo arrivo a Palazzo Chigi, il premier, ammette di essere in grave difficoltà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni modena

    17 Giugno 2015 - 07:07

    il fatto e' che dice che i bravi superano i momenti difficili , ma lui non lo e' vistoil casino in cui ha messo il paese , quindi ?? mandatelo a casa e facciamola finita altro che legge sui gay , come fosse una priorita' per l'italia ci sono cose molto piu' importanti , come i clandestini da rimandare indietro , all afcciaccia della signora Boldrini

    Report

    Rispondi

  • jackie

    jackie

    16 Giugno 2015 - 19:07

    Renzi dittatore vattene!

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    16 Giugno 2015 - 18:06

    Renzi "si arrende"? Infatti è proprio un tipo da arrendersi... Mi chiedo perchè continuate ad illudere i vostri lettori...

    Report

    Rispondi

blog