Cerca

I dati

Datamedia, il sondaggio dopo le amministrative

6

Ecco il primo sondaggio dopo la débacle elettorale di Pd. Lo ha realizzato Datamedia Ricerche per Il Tempo. Il sondaggio dimostra come il vero grande nemico di Renzi è Beppe Grillo e che, all'interno del centrodestra Matteo Salvini tiene testa a Forza Italia. Il Pd continua ad essere il primo partito con il 34,7%. Questa settimana la fiducia nel presidente del Consiglio resta stabili dopo essere crollata dopo il voto di due punti passando dal 39% al 37%.  La Lega Nord continua a guidare il centrodestra con il 15,3%, Forza Italia la insegue con il 12,2% (e una flessione minima dello 0,1%), mentre il Movimento 5 Stelle è al 21,8% (-0,1%). Solo se il centrodestra si ricompatta riuscirebbe a essere una minaccia vera per Renzi.

Chi è il vero nemico di Renzi? Vota il sondaggio

Disamore - Anche se il dato più impressionante del sondaggio  è quello che dimostra il progressivo allontanamento dalla politica dei cittadini. Un dato che era emerso anche dalle amministrative e che i ballottaggi hanno drammaticamente confermato. Dal sondaggio Datamedia emerge che  l' area del non voto corrisponde, complessivamente, al 53,1% del campione. Tra indecisi (17,3%), schede bianche (2,2%) e astensione (33,6%), più della metà degli italiani non esprime un voto a un partito.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    19 Giugno 2015 - 17:05

    Se considerate che la presenza della Lega arriva solo fino al centro, il divario con Farsa Italia è enorme!

    Report

    Rispondi

  • carlo.torrini

    19 Giugno 2015 - 12:12

    Ma davvero è stata una deblacle per R. Con la situazione economica che si è trovato a gestire, il problema enorme dell’immigraz. gli scandali, la fronda interna, le bordate di tutte le opposiz., qualsiasi governo sarebbe stato spazzato, invece poco di ciò è successo. Le urla delle opposiz. hanno convinto poco la maggioranza rimasta a casa.

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    18 Giugno 2015 - 12:12

    Più che nemici, Renzi ha un bel po' di amici. Quel 33,6 % di astenuti é l'asso nella manica del toscano di lotta e di governo. Sono quelli che si lagnano dei clandestini,delle tasse e della mancanza di sicurezza per le strade delle nostre città ma che poi, piuttosto di votare,preferiscono lo stadio o la giornata al mare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media