Cerca

L'intervista

Giovanni Sartori: "Matteo Renzi bipede implume, un furbetto"

Giovanni Sartori: "Matteo Renzi bipede implume, un furbetto"

Il politologo Giovanni Sartori contro tutti. In un'intervista a Il Fatto Quotidiano parla di tutti: da Renzi a Obama passando per il Papa. Sprezzante il suo giudizio sul presidente degli Stati Uniti. Ricorda quando, studente della Columbia University, non si è mai presentato ai suoi corsi (uno sulla teoria della democrazia, l'altro su metodo, logica e linguaggio in politica).  "Gli interessava solo di essere eletto. Personaggio da quattro soldi. La presidenza Obama è alla crisi più acuta: l' Isis.  È una guerra di religione e di civiltà. Così banale, tonda e chiara la questione. I musulmani estremisti, gli islamici incazzativoglionoannientarci. Nulla di particolarmente nuovo sotto il sole". Sartori dice al Fatto che l'Occidente deve svegliarsi e capire che i suoi valori sono in pericolo.

Il Papa e Renzi - Distrugge Romano Prodi, "solo uno come Romano Prodi poteva pensare che allargando l' Unione a Paesi inconsistenti sotto il profilo economico e politico si potesse vedere edificato il mondo nuovo". Sartori accusa il Papa di aver detto solo "parole tardive e fumose sulla strage dei cristiani in Africa. E la Chiesa è la trincea di chi si oppone al controllo delle nascite. Ma il soprappopolamento è la più drammatica crisi  del nostro tempo". Dice che il Papa è un "furbacchione".  Sartori poi parla di Renzi e dice tutto il male possibile. Dice che non lo conosce e non vuole conoscerlo, lo definisce: "Bipede implume.  Un furbetto". Poi mi hanno svelato la sua identità. Un furbetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antonimo

    23 Febbraio 2016 - 11:11

    Sarebbe interessante sapere che cosa pensa Sartori di Napolitano, Draghi e Monti, tre personaggi che hanno responsabilità enormi nella "devastazione programmata" dell'Italia.

    Report

    Rispondi

  • gio52

    30 Giugno 2015 - 22:10

    Ho ascoltato le sue argomentazioni politiche alcuni anni fa e ricordo come veniva blandito dalla sinistra . Forse mi sbaglio ma il tenore di questo articolo mi sembra completamente diverso . Se ha avuto dei ripensamenti ben vengano . Ora apprezzo Giovanni Sartori

    Report

    Rispondi

  • DoctorMR

    30 Giugno 2015 - 19:07

    La motivazione addotta per stroncare Obama la dice tutta sul valore dei giudizi di Sartori: come si è permesso Barack Obama di non presentarsi ai corsi dell ' illuminato professorone? Sartori è giunto il momento della pensione.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    30 Giugno 2015 - 19:07

    Quanto Dice il Prof. Sartori è condivisibile in toto. Obama una nullità assoluta, Renzi solo un chiacchierone e lecchino,Prodi non si può nemmeno qualificarlo e Papa Francesco una responsabilità ce l'ha. Quella di non essere mai intervenuto duramente nel massacro dei cristiani nel mondo. Gli altri politici che Sartori non cita, dalla Merkel a Hollande solo per citarne alcuni non valgono un cazzo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog