Cerca

Caos tra i montiani

Lombardia, Monti: "No al voto utile, votate Albertini". Ma non convince

Lombardia, Monti: "No al voto utile, votate Albertini". Ma non convince

Bersani dice che "smacchierà il giaguaro Berlusconi", il Cavaliere replica che sotto le macchie il segretario Pd "troverà un leone". E Monti? "Io voglio rendere trasparenti i camaleonti". Come dire, smascherare i furbetti, quelli delle facili promesse, quelli che cambiano troppo facilmente posizione. Forse, si riferiva anche al manipolo di montiani che in Lombardia ha annunciato il proprio voto non per il candidato di Scelta civica Gabriele Albertini ma per il Pd Ambrosoli. A questo proposito, però, la risposta del professore è... fate un po' come vi pare. Come "condanna" dei fuggitivi, non granchè. Il premier Mario Monti, ospite a Tgcom24, non ha fornito una difesa molto convincente al proprio candidato governatore davanti all'invito al voto utile di Borletti Buitoni, Dellai e compagni.

"No al voto disgiunto, però..." - "Esiste un pericolo Maroni, è stato molto coraggioso Albertini a mantenere la propria candidatura malgrado le fortissime pressioni che gli ha fatto Berlusconi perché si ritirasse - ha esordito il professore -. Io credo che Albertini tolga più voti a destra che a sinistra e che aiuti ad evitare che la civilissima Lombardia cada nelle mani di Maroni. Albertini ha più esperienza del rispettabile Ambrosoli, io l'ho apprezzato da sindaco di Milano e da parlamentare europeo. Non condivido la logica del voto utile/inutile, quindi auspico che chi voti per Scelta civica per Monti alla Camera e al Senato voti anche Albertini in Lombardia. Poi, se qualche nostro candidato dice che voterà Ambrosoli faccia pure, ma la posizione ufficiale è la mia". Un tono sobrio, conciliante, che non allontana un'impressione: la Lombardia sta diventando il laboratorio per l'inciucio romano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • futuro libero

    11 Febbraio 2013 - 12:12

    voleva ad ogni costo essere qualcuno peccato che ora sia calcolato NESSUNO. Con il PDL avrebbe dovuto fare un passo indietro ma sicuramente avrebbe avuto una bella poltrona ora chissà se arà un seggiolino. Contento lui.

    Report

    Rispondi

  • EmanueleS

    11 Febbraio 2013 - 12:12

    Monti se ne frega dei suoi ribelli: "In Lombardia voto Albertini, voi fare un po' come credete". Adesso tenta anche di accreditarsi con queste uscite. E' un'accusa velata di qualunquismo verso chi non vota Albertini? Patetico.

    Report

    Rispondi

  • violacea

    10 Febbraio 2013 - 21:09

    i lombardi veri tengono ai cittadini lombardi e vogliono che i soldi rimangano in lombardia!! i finti lombardi tipo bersani, casini, fini e ingroia o il grillo e il monti dei pacchi di siena da 4 miliardi, vogliono solo i soldi dei cittadini lombardi capito??? ma che ci credete fessi??? siete solo dei babbei!!! ve lo dimostreremo con il voto!! alleluia!! alleluia!!

    Report

    Rispondi

  • raucher

    10 Febbraio 2013 - 19:07

    abbandonato anche dai suoi.Gli preferiscono quel gentile signore di Ambrosoli , del quale si può dire che ha solo il nome che porta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog