Cerca

Paradossale

Oscar Scalfarotto, anche i gay contro lo sciopero della fame per il ddl sulle unioni civili del sottosegretario omosessuale

Oscar Scalfarotto, anche i gay contro lo sciopero della fame per il ddl sulle unioni civili del sottosegretario omosessuale

Il sottosegretario per i rapporti col parlamento del governo Renzi, Ivan Scalfarotto, è in sciopero della fame da lunedì scorso, per chiedere la calendarizzazione del ddl sulle unioni civili: «Da lunedì prendo solo due cappuccini al giorno, alla radicale». Critico, ovviamente, il senatore di Area Popolare Carlo Giovanardi: «Pensavamo di averle viste tutte, ma un autorevole membro del governo Renzi che fa lo sciopero della fame contro il Parlamento supera davvero ogni limite». Mentre quelle che sorprendono sono le critiche del presidente dello storico circolo Arcigay «Il Cassero» di Bologna, Vincenzo Branà: «Sapesse quante persone Lgbt invece affrontano col sorriso esperienze molto complicate alle quali, tra l’altro, il ddl Cirinnà non porterà alcun miglioramento. E sapesse che fatica, in quelle condizioni, convincersi che anche il pasto è un diritto e col cazzo che vi cedo anche quello».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400