Cerca

Tranchant

Matteo Salvini: "L'addio all'euro spaventa Silvio Berlusconi? Chi se ne fotte"

Matteo Salvini: "L'addio all'euro spaventa Silvio Berlusconi? Chi se ne fotte"

Su Libero, in una lunga intervista, Matteo Salvini ha spiegato che al referendum greco voterebbe "no", voterebbe per il rifiuto delle condizioni imposte dalla Troika e, nei fatti, per l'addio all'euro, suo primo cavallo di battaglia. Certo, anche il segretario federale del Carroccio sottolinea come l'eventuale vittoria del "no" in Grecia avrebbe gravi conseguenze per l'Italia, conseguenze economiche stimabili in un impatto di circa 50 miliardi di euro. Una vera e propria montagna di soldi, che però, per Salvini, varrebbe la pena pagare: la sua, contro la moneta unica, è una lotta senza quartiere.

La battuta sul Cav - Una lotta sulla quale è tornato nel corso di un convegno a Milano, dedicato all'euro, appunto. Si è parlato di moneta unica. E di Silvio Berlusconi. Salvini si è detto "convinto" del fatto che le posizioni di Berlusconi sulla moneta unica, ora, siano simili a quelle della Lega Nord, che ormai da dodici mesi martella con la campagna per promuovere l'addio alla divisa. Ma dopo le parole "dolci", Salvini ha sparato contro il leader di Forza Italia. Qualcuno chiede al leghista se, forse, Berlusconi non è "spaventato" dalla prospettiva di uscire dall'euro. Tranchant e sprezzante la risposta: "Berlusconi si spaventa? Chi se ne fotte". Dunque Salvini ha concluso snocciolando il suo personalissimo punto di vista: "Sono convinto che Berlusconi ha capito, ma è circondato da persone che l'hanno spaventato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marco50

    04 Luglio 2015 - 17:05

    Nel 1985 ,un onorevole bulgaro disse: "qui o usciamo dal Comunismo o finiremo a puttane" un altro gli rispose: "Il Comunismo è irreversibile" Purtroppo in Italia ci sono troppe persone che sono state comuniste,volevano pure portarci con l'URSS, ma adesso parlano,parlano,vincono le elezioni, mangiano la richezza di chi lavora, e se non ci fossero stati l'Italia sarebbe un posto migliore.

    Report

    Rispondi

  • routier

    04 Luglio 2015 - 17:05

    Inghilterra, Svezia, Danimarca, Islanda, Ungheria, ecc. senza euro non hanno problemi chissà perché solo noi, tornando alla sovranità nazionale dovremmo vivere una situazione tragica ? Boh....?

    Report

    Rispondi

    • bellunolibero53

      04 Luglio 2015 - 20:08

      Dove vivi? su marte? Questi stati non hanno evasori e corruttori come abbiamo noi qua in Italia!!!

      Report

      Rispondi

      • marco.cav

        05 Luglio 2015 - 10:10

        Ancora con sta storia dell'evasione e della corruzione. A parte il fatto che non è vero, ma ti sei mai informato sul funzionamento della macroeconomia e della moneta ? L'evasione fiscale determina maggiore domanda aggregata e in tempo di crisi la spesa a deficit da parte dello stato si deve alzare, non abbassare. E infatti la GB spende a deficit del 6%.

        Report

        Rispondi

  • tontolomeo baschetti

    04 Luglio 2015 - 16:04

    Berlusconi? Chi se lo fotte?

    Report

    Rispondi

  • sinceramente

    04 Luglio 2015 - 16:04

    La prossima volta ci convinceranno a dare 100 miliardi di euro per salvare che so io, la Spagna o la Slovenia così ci troveremo con 150 miliardi persi

    Report

    Rispondi

    • marco.cav

      05 Luglio 2015 - 10:10

      Per il Salvataggio dei paesi in crisi l'Italia ha già versato tramite MES o prestiti bilaterali 60 miliardi di euro. Se la Grecia esce dall'Euro, il debiro pregresso con l'Italia può benissimo essere restituito. La Grecia lascia i depositi in euro, i cittadini vendono euro alla bc per acquisire dracme, la dracma si rafforza e il governo ha disponibile la valuta estera per pagare i debiti.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog