Cerca

Endorsement

Sondaggio bomba del Cav: ecco quanto vale Della Valle

Sondaggio bomba del Cav: ecco quanto vale Della Valle

L' endorsement di Silvio Berlusconi arriva e non a caso. Il Cavaliere concede l' onore delle armi a Diego Della Valle, antico nemico. Ma forse molto di più. Silvio sembrerebbe disponibile a offrire lo scettro del centrodestra, se "mister Tod' s" dovesse sul serio confermare l' intenzione di esordire in politica. Quella di Berlusconi è un' apertura di calcolo. Fatta con dati alla mano. Che sono molto lusinghieri, per l' imprenditore marchigiano. Secondo i sondaggi che ha a disposizione l' uomo di Arcore, Della Valle è un personaggio noto e apprezzato dall' elettorato moderato. E sarebbe un valido concorrente da opporre all' ex amico Matteo Renzi.

Sono numeri che confermano un' altra stima, un po' più datata, dell' istituto Datamedia. Secondo cui Della Valle può godere del 74% di notorietà e di un gradimento personale che supera il 50%. «È un top player», condivide Nicola Piepoli dell' omonimo istituto, «è un imprenditore che ha messo soldi di tasca sua per restaurare il Colosseo, ha inventato prodotti e stili di vita». Finora «si è occupato di metapolitica, il passaggio alla politica può essere naturale». Ma Piepoli ha un' idea: «E se invece optasse per il ricambio generazionale e lanciasse uno dei suoi figli?».

Anche Berlusconi sembra concentrato sullo svecchiamento della classe dirigente.

Ieri, a Villa Gernetto, ha accolto i ragazzi di Azzurra Libertà, movimento giovanile guidato dai fratelli Andrea e Luca Zappacosta: «Siete voi il pilastro del nuovo progetto politico di centrodestra». L' ex premier ha spiegato che l' operazione di ricostruzione del fronte moderato va avanti: «Torneremo a vincere e metteremo nell' angolo la sinistra».

di Salvatore Dama

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    06 Luglio 2015 - 16:04

    chi sa cosa frulla in testa al Silviaccio picchiatello!?!

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    06 Luglio 2015 - 11:11

    x Laura Tecce, precisiamo non è di S.Elpidio a Mare ma è "casettaro" doc. scherzi a parte il tizio non è uno sprovveduto è tosto e lo ha dimostrato con i fatti. da ricordare viene da una famiglia di calzolai benestante a livello di paese ma non ricchissima quello che ha realizzato è frutto della sua capacità imprenditoriale. potrebbe essere il personaggio giusto per quell'area politica.

    Report

    Rispondi

  • roliboni258

    06 Luglio 2015 - 10:10

    caro amico cerca di andare a sinistra,altrimenti farai la fine di Berlusconi, ventanni di processi

    Report

    Rispondi

  • alcon

    06 Luglio 2015 - 10:10

    Smettiamo di imporre i leader dall'alto. I galloni si conquistano sul campo. Non bastano i matrimoni di interesse.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog