Cerca

Sputtanato dalla sua senatrice

Matteo Renzi tiene lezione di comunicazione al Nazareno: parla di gufi e tiki taka mentre l'Europa è nel panico

Matteo Renzi tiene lezione di comunicazione al Nazareno: parla di gufi e tiki taka mentre l'Europa è nel panico

Nel mondo, e in Italia, succede di tutto, ma Matteo Renzi si concentra sulla forma e non sulla sostanza. Sulla comunicazione e non sui problemi veri. Il premier, all'ultimo piano del Nazareno, ha tenuto una lezione su come il Pd deve comunicare. «Il catenaccio non funziona - ha detto il prof. a deputati e senatori, come riportato oggi dal Corriere della sera - Dobbiamo cambiare schema, partire all'attacco e tenere il possesso di palla, stando attenti a non cadere nelle provocazioni». Durante i talk show, si deve puntare diritti alla porta avversaria. Al Nazareno girerebbe addirittura un elenco riservato, con pochi e selezionati nomi dei dirigenti più performanti davanti allo schermo. L'altra sera il premier ha spiegato perché il partito è in difficoltà sul piano della comunicazione: "I nostri avversari lavorano sulle paure e lo stesso fanno molti conduttori".

Ed è a questo punto che Renzi ha mostrato anche le slide. Una di queste, al limite della comicità involontaria. Il cartello rappresentava un gufo, come ha mostrato una foto della senatrice del Pd Magda Zanoni (poi sparita dal suo profilo).  «I nostri avversari sono quelli che sperano nel fallimento dell'Italia", si legge, "Il loro nido è il talk show, non il Parlamento». A questo punto Renzi avrebbe citato Paolo Del Debbio, per dire che «anche una persona di grande cultura, che usa un registro diverso dagli altri, finisce per parlare alla pancia del Paese». «Impariamo a vendere i nostri prodotti», ha concluso.

Dire che Renzi ha imparato da Silvio Berlusconi è riduttivo. E non è neppure la prima volta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    08 Luglio 2015 - 02:02

    Che commento potrei fare su Renzi, nessuno in quanto messo li dal Napolitano, altrimenti non poteva fare nemmeno il ministro semplice, basta vedere come ci ha fatto ridurre sia dall'UE e sia x colpa sua con l'invasione dei clandestini, non dico altro, poche parole buon intenditore.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    07 Luglio 2015 - 14:02

    Renzi e i rappresentanti del PD (in special mod questa nuova generazione di impalpabili imb@@lli), dovrebbero viaggiare sui treni dei pendolari, sulle metropolitane e sugli autobus (magari su quelli romani affollati senza aria condizionata) per rendersi conto della distanza che ormai esiste tra loro e la "base".

    Report

    Rispondi

  • brasile47

    07 Luglio 2015 - 13:01

    Pensavo lo fingesse ma invece lo è,poveri noi

    Report

    Rispondi

  • paolo123

    07 Luglio 2015 - 13:01

    Carissimo renzi non è un problema di comunicazione :l'Italia sta andando davvero in malora!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog