Cerca

La ricetta di Silvio

Berlusconi: "Così rottamo Equitalia, lo Stato dev'essere meno ostile"

Dal Lingotto: "Più rate, pagamenti diluiti, niente oneri sulle sanzioni passate né pignoramenti sulla prima casa"

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Prima l'abolizione dell'Imu con la restituzione della tassa sulla casa pagata nel 2012, quindi la riforma di Equitalia. Anzi, la "rottamazione". Silvio Berlusconi punta tutto sul Fisco e l'alleggerimento della pressione sul contribuente. L'ultima idea, rilanciata dal Lingotto di Torino, mira ad evitare che "lo Stato sia ostile". Come? "L'offensiva dell'Agenzia delle Entrate si è fatta esasperante, il 10% degli italiani sta combattendo contro un nemico invisibile ma incisivo nel chiedere. Lo Stato invia cartelle che seminano il panico".

Come cambiare Equitalia - Ecco la strategia di riforma: alzare il masimo delle rate di pagamento delle famigerate "cartelle" di Equitalia da 72 a 120, diluendo i pagamenti. Quindi innalzare la rateizzazione automatica da 20mila a 200mila euro, aumentare dalle attuali due a cinque le rate consecutive non pagate il limite che fa scattare il decadimento del beneficio delle dilazioni, moratoria di 12 mesi per le piccole e medie imprese, alzare da 20mila a 200mila il divieto di iscrizione dell'ipoteca, abolire la norma che impone di anticipare un terzo degli imponibili accertati in caso di ricorso o contestazione al giudice. E ancora, l'impignorabilità della prima casa e, ultima stoccata, la rinuncia dello Stato agli interessi e agli oneri aggiuntivi sulle sanzioni del passato.

Le ricette sul Fisco - Al centro del programma del Cav ci sono nuove misure fiscali e gli aiuti alle famiglie e alle piccole e medie imprese. Berlusconi vuole riservare 8 miliardi per l'istruzione da destinare alle famiglie italiane che vogliono far studiare i propri figli, altri 8 per le imprese. Il centrodestra, secondo Berlusconi, deve aiutare le imprese cercando di abbassare la pressione fiscale: "Abbiamo per molti mesi studiato la situazione dei conti pubblici e delle nostre spese - aveva detto a Unomattina, un paio di settimane fa -, c’è assolutamente bisogno di abbassare le tasse per uscire da una recessione che ci attanaglia e che è colpa di questo governo tecnico che in 13 mesi è riuscito a fare cose incredibili. Ha fatto meno bene di noi. Noi pensiamo di fare meglio senza costringere le imprese a chiudere per pagare le tasse". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albertori

    20 Febbraio 2013 - 18:06

    Ovviamente quelli che insultano il Cavaliere sono quelli che non hanno pagato l'IMU e che hanno goduto nel 2012 per la macelleria sociale di monti.Pero'io mi chiedo i compagni che hanno lavorato una vita per acquistarsi una casa hanno veramente voglia di farsela mangiare dal futuro governo monti-bersani?Una vita di sacrifici gettata in fumo perche'i Sig.ri bersani e monti ci dicono che Noi dobbiamo fare i sacrifici per pagare i loro debiti.Poi ci raccontano che in Italia circola troppo contante,ma dove vivono questi...Certo nelle loro tasche di contante ne circola sicuramente tanto.

    Report

    Rispondi

  • albertori

    20 Febbraio 2013 - 18:06

    Mi sembra giusto eliminare equitalia e rimborsare l'IMU.Ci sono le condizioni non posso credere che gli italiani che si sono rovinati nel 2012 per pagare tasse che sono servite per coprire i debiti di MPS o peggio ancora i 2 miliardi di Euro donati alla banca americana dove lavora il figlio di monti(di cui e' vice presidente)possano dare il voto alla coppia bersani-monti.

    Report

    Rispondi

  • vsaracc

    20 Febbraio 2013 - 11:11

    Berlusconi improponibile.. Monti, amico delle Banche ha fatto più danni che Bertoldo e Bertoldino insieme......Bersani non ha nessun progetto politico, parla solo di Berlusconi, in ogni caso tutti e tre come i tre Moschettieri (D'Artagnan escluso) sodomizzeranno noi poveri Italiani. FORZA GRILLOOOOO

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    18 Febbraio 2013 - 19:07

    Povera Italia, che hai fatto di male per meritarti un figlio come Silvio? E tu, Silvio, dove sei stato in questi ultimi anni: c'era per caso qualcun altro a (s)governare l' Italia al tuo posto mentre Equitalia si inkulava i contribuenti ?!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog