Cerca

Afa e insetti

Rissa in diretta tv tra Matteo Salvini e Cecile Kyenge: "Razzista", "Trombata". Su Facebook: "Lei peggio di una zanzara in casa"

Rissa in diretta tv tra Matteo Salvini e Cecile Kyenge: "Razzista", "Trombata". Su Facebook: "Lei peggio di una zanzara in casa"

La giornata incandescente di venerdì 17 luglio - scontri per l'arrivo degli immigrati a Roma e Treviso - ha avuto il suo apice in diretta tv nel sempre epico scontro tra l'ex ministro per l'Integrazione, Cecile Kyenge, e il segretario della Lega nord, Matteo Salvini. Ospiti a In onda estate da Gianluigi Paragone e Francesca Barra, i due non potevano che battagliare per l'intera puntata, con l'ex ministro in versione molto più arrembante del solito. È infatti a tormentare il leader del Carroccio ad ogni occasione utile, lo interrompe, lo pungola. Gli chiede conto della mancata riforma del ruolo dei prefetti quando il leghista Roberto Maroni guidava il ministero dell'Interno: "Un politico deve essere lungimirante - ha fatto irruzione la Kyenge interrompendo Salvini - per cui non diamo scuse. Se ci sono delle proposte e delle battaglie da fare bisogna farle e non dare scuse all'emergenza, poi la lascio finire...". Neanche per sogno, l'ex ministro non molla e rispolvera il ritornello delle poche presenze del leghista al Parlamento europeo. Salvini a quel punto sbotta: "Signora, purtroppo mi eleggono... Dal felicemente dimenticato ministro dell'Integrazione onestamente ho poco da imparare, trombata pure dal suo partito". Il copione rotola come una palla di neve che diventa valanga, in un infinito rinfacciare interruzioni e sfottò: "Quando ha finito - ha detto la Kyenge - avremmo piacere anche noi di parlare...", risponde Salvini ironico a mani giunte: "Oh signora mi scusi se l'ho interrotta". Il dibattito a fatica torna sui fatti di attualità, Salvini incalza sul tema dell'africanizzazione dell'Italia: "Ma lei ha capito cosa sta succedendo o vive su Marte?". La Kyenge rinfaccia al leghista di fomentare l'odio, lui risponde: "Eh vabbè, allora è tutta colpa della Lega...". E poi il culmine assoluto arriva quando si torna a parlare della querela che Salvini ha fatto contro la Kyenge per aver definito "razzista" il suo partito: "La riquelero un'altra volta - insiste Salvini - daremo i soldi in beneficenza". Il leghista si è tenuto l'ultimo colpo dopo la trasmissione. Sulla sua pagina Facebook ha rilanciato: "L'onorevole KYENGE è utile ai cittadini italiani, simpatica, educata e gradevole come una zanzara in camera da letto".

L'onorevole KYENGE è utile ai cittadini italiani, simpatica, educata e gradevole come una zanzara in camera da letto.

Posted by Matteo Salvini on Friday, July 17, 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianniob

    05 Agosto 2015 - 13:01

    Ma una babbuina come la Kyenge, deve avere il diritto di parlare? Si accontenti di fare la parassita, Cannibale.

    Report

    Rispondi

  • rocambole

    05 Agosto 2015 - 11:11

    La Kyenge dovrebbe tornare su gli alberi da cui è scesa con orgogliosa sicurezza,

    Report

    Rispondi

  • osservore

    24 Luglio 2015 - 15:03

    Per ottenere tutti diritti in questo paese devi essere cittadino straniero.

    Report

    Rispondi

  • Tino61

    21 Luglio 2015 - 11:11

    Libero, per cortesia, solo per la perseveranza a seguirvi, ogni tanto, pubblicate il mio pensiero che credo sia comune a tanti. Grazie

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog