Cerca

La trasformazione

Angelino Alfano sulla riduzione delle tasse di Renzi: "Completamento del programma di centrodestra"

Angelino Alfano sulla riduzione delle tasse di Renzi: "Completamento del programma di centrodestra"

Non passa giorno che ad Angelino Alfano non venga rinfacciato dagli ex amici di Forza Italia e Lega la sua presenza nel governo con il Pd e la sinistra. Due pezzi di centrodestra divisi tra maggioranza e opposizione, con questi ultimi a sentirsi i veri eredi dei quella coalizione che ha guidato il Paese con i governi Berlusconi. Oggi però Alfano sembra prendersi la rivincita su tutto e tutti. Nel suo ultimo annuncio sul taglio delle tasse su prima casa e Irpef, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha scatenato nell'immaginario collettivo il paragone più ovvio: sembra proprio Silvio Berlusconi. E il merito di questa graduale metamorfosi del segreterio del Pd sarebbe tutto del ministro dell'Interno: "Questa manovra - dice Alfano a la Stampa - contribuisce al completamento del programma di centrodestra". Non è un errore, ha detto proprio centrodestra e considera tutti i risultati dell'attuale governo anche come propri, non come scelte di Renzi: "Le sembra che questi risultati sarebbero stati possibili con un'alleanza di governo tra il Pd e Vendola?". Secondo Alfano, il suo partito non si è mai avvicinato alle posizioni della sinistra, anzi è proprio l'intera sinistra di governo ad aver sostenuto tutti gli obiettivi che il centrodestra si era prefissato nel programma degli anni passati. Quella sulle tasse viene solo dopo: "la riforma del lavoro, l'approvazione della responsabilità civile dei magistrati, il taglio dell'Irap, il sostegno alla natalità e agli investimenti sulla sicurezza". Insomma quella sulla riduzione delle tasse è una vera e propria "manovra berlusconiana", a questo punto Alfano lancia una proposta, quasi una provocazione: "Perché Forza Italia e tutti i segmenti dell'ex Pdl non votano con noi? - si chiede - Sarebbe una prova d'amore per l'Italia che non avrebbe nessuna puzza di inciucio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • g.trimboli

    20 Luglio 2015 - 22:10

    Povero imbecille !

    Report

    Rispondi

    • ernesto1943

      29 Agosto 2015 - 14:02

      dici imbecille alfano è entrato a pieno titolo nel mondo dei disonesti.

      Report

      Rispondi

blog