Cerca

Richiamo di Bruxelles

L'Europa: l'Italia riconosca le unioni gay

L'Europa: l'Italia riconosca le unioni gay

I giudici di Strasburgo hanno condannato l’Italia per la violazione dei diritti di tre coppie omosessuali. Secondo Strasburgo l’Italia deve adottare il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. La Corte europea dei diritti dell’uomo ha accolto il ricorso di tre coppie omosessuali contro la possibilità di sposarsi in Italia o di vedersi riconoscere una unione civile. La Corte ha riconosciuto all’unanimità che vi è stata una violazione del’articolo 8 della Convenzione europea dei diritti umani, che regola il rispetto per la vita privata e famigliare. La Corte ha ritenuto che "la tutela giuridica attualmente in vigore per le coppie dello stesso sesso in Italia, come è stato dimostrato dalla situazione dei ricorrenti, non solo non tutela le esigenze fondamentali di una coppia impegnata in una relazione stabile, ma non è neppure sufficientemente affidabile". Il governo Renzi vuole accelerare per approvare entro la fine dell'anno la legge sulle unioni civili. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    22 Luglio 2015 - 15:03

    A Bruxelles trovano facile e divertente fare i gay col culo degli altri !

    Report

    Rispondi

  • ubidoc

    ubidoc

    22 Luglio 2015 - 12:12

    TransBurgo ordina !

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    22 Luglio 2015 - 10:10

    Ma allora anche l adozione per le coppie down sinceramente sono più intelligenti e meno malate delle coppie gay. Se non altro non sono pervertiti

    Report

    Rispondi

  • er sola

    21 Luglio 2015 - 20:08

    Questa europa fa sempre più schifo. Dopo i disastri dell'euro vuole riempire gli stati di depravati.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog