Cerca

Clamoroso flop

Denis Verdini non ha i numeri per fare un suo gruppo parlamentare

Denis Verdini non ha i numeri per fare un suo gruppo parlamentare

Doveva essere la settimana della presentazione in pompa magna dopo mesi di lavoro in parte alla luce del sole e in parte sottotraccia. E invece, come riporta il sito huffingtonpost.it, rischia di diventare un clamoroso flop. Scrive il quotidiano online diretto da Lucia Annunziata che Denis Verdini non ha i numeri per formare un suo autonomo gruppo parlamentare. La sua "Alleanza popolare, liberale e per le autonomie" rischia di non vedere mai la luce. Motivo, le defezioni dell'ultima ora che avrebbero sconvolto la compagine verdiniana. A dare buca all'ex braccio destro di Silvio Berlusconi sarebbero i siciliani Ruvolo, Scavane e Compagnone e il campano Auricchio. Incerta anche l'adesione di Riccardo Conti. Insomma, dell'"11" che avrebbe dovuto sbarcare sotto le insegne dell'Apla, è rimasto ben poco. E con meno di dieci parlamentare non si può formare un gruppo autonomo. Secondo l'Huffington, nelle ultime ore Verdini si sarebbe appellato ai fittiani e persino a Scelta Civica per salvare baracca e burattini ma sarebbe stato respinto con perdite. Dietro le defezioni ci sarebbe anche lo zampino di Silvio Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vfangelo75

    27 Settembre 2015 - 12:12

    Ma chi elettore voterebbe un traditore? Nessun. Berlusconi forse non è amato da tutti, ma mai tradisce è mai parla mai di chi cade in disgrazia, questo è il miglior pregio di Berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • mab

    23 Luglio 2015 - 20:08

    Berlusconi e le sue sciagurate "compagnie" - Casini-Fini-alfano-Verdini Sono tue creature, la colpa è solo tua caro Silvio. ARRANGIATI !!!!!

    Report

    Rispondi

  • giancarlo.cantelli

    23 Luglio 2015 - 15:03

    Povero Verdini come si può accanirsi contro uno che nella vita è sempre stato "secondo o terzo" e vuole diventare UNO. (primo). Lui ha detto a Renzi : tu continua così che ti copro io le spalle! Analoga assicurazione è arrivata da Tosi: vai tranquillo ci sono io! Purtroppo per Renzi gli aiuti sono risicati, frammenti di gruppi che sulla carta dovevano essere numerosi. Corr5aggio Renzi!

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    23 Luglio 2015 - 14:02

    io sono propenso per un gruppo misto di grande dimensione e poi tirare la catenella dello sciacquone.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog