Cerca

Clamoroso flop

Denis Verdini non ha i numeri per fare un suo gruppo parlamentare

20
Denis Verdini non ha i numeri per fare un suo gruppo parlamentare

Doveva essere la settimana della presentazione in pompa magna dopo mesi di lavoro in parte alla luce del sole e in parte sottotraccia. E invece, come riporta il sito huffingtonpost.it, rischia di diventare un clamoroso flop. Scrive il quotidiano online diretto da Lucia Annunziata che Denis Verdini non ha i numeri per formare un suo autonomo gruppo parlamentare. La sua "Alleanza popolare, liberale e per le autonomie" rischia di non vedere mai la luce. Motivo, le defezioni dell'ultima ora che avrebbero sconvolto la compagine verdiniana. A dare buca all'ex braccio destro di Silvio Berlusconi sarebbero i siciliani Ruvolo, Scavane e Compagnone e il campano Auricchio. Incerta anche l'adesione di Riccardo Conti. Insomma, dell'"11" che avrebbe dovuto sbarcare sotto le insegne dell'Apla, è rimasto ben poco. E con meno di dieci parlamentare non si può formare un gruppo autonomo. Secondo l'Huffington, nelle ultime ore Verdini si sarebbe appellato ai fittiani e persino a Scelta Civica per salvare baracca e burattini ma sarebbe stato respinto con perdite. Dietro le defezioni ci sarebbe anche lo zampino di Silvio Berlusconi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vfangelo75

    27 Settembre 2015 - 12:12

    Ma chi elettore voterebbe un traditore? Nessun. Berlusconi forse non è amato da tutti, ma mai tradisce è mai parla mai di chi cade in disgrazia, questo è il miglior pregio di Berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • mab

    23 Luglio 2015 - 20:08

    Berlusconi e le sue sciagurate "compagnie" - Casini-Fini-alfano-Verdini Sono tue creature, la colpa è solo tua caro Silvio. ARRANGIATI !!!!!

    Report

    Rispondi

  • giancarlo.cantelli

    23 Luglio 2015 - 15:03

    Povero Verdini come si può accanirsi contro uno che nella vita è sempre stato "secondo o terzo" e vuole diventare UNO. (primo). Lui ha detto a Renzi : tu continua così che ti copro io le spalle! Analoga assicurazione è arrivata da Tosi: vai tranquillo ci sono io! Purtroppo per Renzi gli aiuti sono risicati, frammenti di gruppi che sulla carta dovevano essere numerosi. Corr5aggio Renzi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media