Cerca

Ex fedelissimo

Bianconi, bomba sul caso Verdini: "Berlusconi ha pagato buonuscite per farli uscire da Forza Italia"

Bianconi, bomba sul caso Verdini: "Berlusconi ha pagato buonuscite per farli uscire da Forza Italia"

Berlusconi? "Ha favorito e vuole l'uscita di Verdini". Parola di Maurizio Bianconi, ex tesoriere del Pdl e fresco di addio a Forza Italia insieme al manipolo che fa capo a Raffaele Fitto. Storico collaboratore di Silvio Berlusconi, toscano verace e senza peli sulla lingua, Bianconi nell'intervista ad Alberto Maggi per Affaritaliani.it si lascia andare e regala qualche sfogo a mezza bocca, decisamente piccante. 

Le colpe di Verdini - Il Cav "è un po' incazzato" con Denis Verdini perché "gli avevano promesso Amato (al Quirinale, ndr) e non è andata così, perché lo fa litigare con quelle donne e perché tante volte gli ha detto cose che non rispondevano alla verità, come il numero dei transfughi ai tempi di Fini o che su Amato era già fatta o anche sul Lodo Alfano". Ma i motivi della rottura, o presunta tale, sono altri. Secondo Bianconi, in quanto accaduto "c'è una logica, non è una cosa accaduta per combinazione". Di più, chi si stupisce non ricorda o finge di non ricordarsi che "tutti quelli che sono andati via li ha praticamente mandati via", e il soggetto è ovviamente l'ex premier. Tutti, meno uno: "Fini, che se ne è andato proprio lui e non è stato mandato via. Mentre tutti gli altri Berlusconi li ha mandati via di proposito. A qualcuno addirittura ha dato la buonuscita purché se ne andasse". Boom: Bianconi non fa nomi, forse perché capisce di aver detto qualcosa di scottante, ma si limita a parlare di "una buonuscita per un pezzo di partito che se andava".

"Il Patto del Nazareno? Sempre vivo" - Ora, dunque, tocca a Verdini. La teoria di Bianconi, per certi versi simile a quelle di Giampaolo Pansa su Libero di domenica e Luigi Bisignani sul Tempo, è che Denis sarà determinante nel riportare in auge il Patto del Nazareno che, avverte, "non è mai morto". E poi via in un'analisi politico-erotica del Cav: "Berlusconi non è un uomo con tanta fantasia... Come tutti i tombeur de femmes... applica lo stesso principio nei rapporti umani. Il cliché è sempre il medesimo, non cambia mai. Lui ha bisogno di mandarli via da Forza Italia". In fondo, il suo obiettivo secondo Bianconi è chiarissimo: "Non vuole andare a votare e vuole come il 99% del contesto italiano tener lì a sfinimento Renzi fino al 2018". La fase di "opposizione" al premier secondo Bianconi ricorda molto da vicino quanto accaduto con Mario Monti: "Finché il partito gli reggeva faceva da coglione e l'aiutava, quando vide che il partito era al 12%, ed era entrato nel governo Monti con il 28%, si impaurì e incominciò a fare il matto contro Monti. Esattamente la stessa cosa è accaduta ora".

Cosa vuole fare il Cav - Il Berlusconi "leghista", però, non inganni. "Il patto vero lui ce l'ha con Renzi". E Forza Italia? "Al di là di quello che dice, Berlusconi ripiega sull'idea di fare un partitino che gli garantisca 20-25 deputati per dire di essere parte in commedia e che un domani risorgerà. D'altro canto il Movimento Sociale ha tenuto 50 anni il 5% dicendo che domani risorgerà il Fascismo...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • veneziano49

    28 Luglio 2015 - 22:10

    ...tranquilli , Berlusconi non sa più da che parte è girato . La svolta è stata nel novembre 2011 quando l'hanno esautorato a forza e lui non ha opposto una minima resistenza politica , senza discutere con i suoi 13milioni di voti ,si è arreso scappando come un coniglio , altro che statista . Ha rovinato il movimento di c-destra e ora il PD sguazza dove e come vuole . Se non ci fosse Salvini....

    Report

    Rispondi

    • afadri

      29 Luglio 2015 - 21:09

      secondo me leggendo il tuo commento devi esserti preso un colpo di calore.!

      Report

      Rispondi

  • alpinofriz

    28 Luglio 2015 - 22:10

    I centri sociali, gli antagonisti, i disubbidienti, i notav, ecc... insomma tutti quelli che pensano di voler far giustizia perchè non guardano ai privilegi e pensioni che i compagni di sinistra incassano ogni mese ? vedi il sorcio p.es.

    Report

    Rispondi

  • alpinofriz

    28 Luglio 2015 - 22:10

    Quante faccie di m.... personaggi che non erano nessuno e grazie al Berlusca, oggi hanno uno stipendio da manager, dei benefits, avranno un vitalizio e pensione da nababbi e fanno i preziosi o meglio i TRADITORI. Si vergognino, ma non sanno nemmeno cos'è il senso dell'onore, personaggi falsi da lapidare.

    Report

    Rispondi

  • oenne

    28 Luglio 2015 - 21:09

    ho la strana sensazione _ che libero é molto"" libero"" di scrivere le cazzate auch le puttanate contro BERLUSCONI_ x quanto riguarda me _ tanto.. lo so .... come altre volte secondo il"" revisore"" mi taccieranno _ mal sehen die..... wahrheit_ je aime pas le double bla bla !! _

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog