Cerca

Dal Colle

Quirinale, la precisazione: "Sergio Mattarella non ha mai tenuto conferenze allo Scontrino né lo ha frequentato"

Sergio Mattarella

Riceviamo e pubblichiamo dall'ufficio stampa del Quirinale.

In riferimento all’articolo pubblicato il 29 luglio a pagina 1 e 2 da il Fatto Quotidiano con il titolo “Mattarella ospite del circolo della loggia massonica deviata” a firma di Sandra Rizza, l’Ufficio Stampa del Quirinale precisa quanto segue:

Sergio Mattarella non ha mai tenuto alcuna conferenza al circolo “Scontrino”, di cui non è stato affatto “frequentatore” delle iniziative. 

La sola volta in cui è venuto a conoscenza dell’esistenza di questo circolo è stata, nei primi anni Ottanta, in occasione della conferenza, sulla giustizia tributaria, di un suo collega professore della Facoltà di Giurisprudenza di Palermo che lo ha invitato ad assistervi.

Sergio Mattarella si è recato ad ascoltarlo, apprendendo in quella sede che la conferenza era promossa da un circolo denominato “Scontrino”, a lui del tutto sconosciuto e con il quale non ha mai avuto, né prima né dopo, alcuna relazione o contatto di qualsivoglia genere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • caterinaroma

    25 Novembre 2015 - 22:10

    Vorrei invitare tutti coloro che hanno lasciato commenti negativi sul nostro Presidente, che non si può affatto criticare in base cose scritte da altri. Mi sembra evidente che da questa pagina sono tutti bravi a criticare, soprattutto i giornalisti, ma temo sia un enorme sbaglio non considerare il grande rispetto che il Capo dello Stato porta a noi cittadini. Rispettiamolo anche noi Grazie

    Report

    Rispondi

  • emo

    30 Luglio 2015 - 12:12

    un altro santo subito, ma allora sono tutti gli italiani, ovviamenti esclusi i politici, i magistrati, gli amministratori pubblici, i burocrati di stato che sono come minimo da beatificare se non santificare, i grandi truffatori, ladri, imbroglioni che vivono di espedienti di ogni tipo e si fanno pagare dalla pubblica amministrazione anche le mutande ed i sex toys. Ma allora di cosa ci lamentiamo

    Report

    Rispondi

  • Alessandro.Rinaldi

    30 Luglio 2015 - 10:10

    ...la notizia quindi è vera e la nota in pratica non la smentisce.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    29 Luglio 2015 - 20:08

    Ma a che serve questo presidente?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog