Cerca

Clamoroso

Riforma Rai, il governo va sotto: la minoranza del Pd vota con Forza Italia

Renato Brunetta

Renato Brunetta

Il governo va sotto al Senato, battuto sull'articolo 4 del ddl che riforma la Rai. Un voto dalle conseguenze esplosive ed imprevedibili, poiché riguarda il finanziamento della tv pubblica, ossia il canone, il cui futuro, ora, è più incerto. Ma c'è un altro dato, tutto politico, che rende ancor più importante quel che è accaduto a Palazzo Madama: la minoranza del Pd ha votato insieme alle opposizioni, ovvero Forza Italia, M5s, Sel e Lega Nord, che presentavano gli emendamenti soppressivi dell'articolo che attribuisce la delega al governo sul canone. Il bilancio è stato di 121 voti favorevoli e 118 contrari. Un voto clamoroso, dunque: la minoranza che si oppone a Matteo Renzi ha votato insieme a Forza Italia. Non si è fatta attendere la reazione di Renato Brunetta, che ha commentato su Twitter: "Governo battuto a Palazzo Madama su riforma Rai. Verdiniani o non verdiniani maggioranza non c'è più. Good morning Vietnam-Senato. Ciao Renzi". Al premier, ora, non basta neppure Verdini: la sentenza dei numeri è inappellabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MOSTRAZZI

    08 Agosto 2015 - 20:08

    La democrazia cristiana bene o male ci ha garantito mezzo secolo di progresso e di benessere. Fa bene Renzi a volerla rifare e Berlusconi dovrebbe appoggiarlo. Verdini ha ragione!

    Report

    Rispondi

  • 30 Luglio 2015 - 20:08

    al voto, al voto

    Report

    Rispondi

  • di pretoro vittorio antonio

    30 Luglio 2015 - 18:06

    Chi troppo. Promette.... Nulla stringe

    Report

    Rispondi

blog