Cerca

I provvedimenti

Insulti alla Boldrini, arrivano le punizioni

Insulti alla Boldrini, arrivano le punizioni

Il deputato M5S Diego De Lorenzis,  è stato sospeso per sette giorni. Durante la seduta del 28 aprile della fiducia sull' Italicum aveva gridato "collusa" alla presidente della Camera. Punito anche il deputato Sel Adriano Zaccagnini per il lancio di fascicoli del 10 febbraio, il deputato Fi Antonio Palmieri, che aveva votato al posto del collega Squeri, prende tre giorni di stop. Lettera di censura per il deputato M5S Angelo Tofalo, che il 20 maggio, che aveva urlato alla Boldrini "lei è pazza" ma poi si era scusato. Lettera di censura al capogruppo Arturo Scotto per il lancio di crisantemi in Aula. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bak Juhr

    11 Ottobre 2015 - 19:07

    Come le sospensioni a scuola: i sospesi sono contenti perché si fanno alcuni giorni di vacanza.

    Report

    Rispondi

  • gitex

    01 Agosto 2015 - 20:08

    una donna vergognosa

    Report

    Rispondi

  • carlooliani

    01 Agosto 2015 - 20:08

    La camera dei deputati è una stalla. Per presiederla ci voleva un toro o una vacca, fuor di metafora...

    Report

    Rispondi

  • carlooliani

    01 Agosto 2015 - 20:08

    Anche le vacche hanno cattive abitudini. Se dici loro che sono vacche si offendono. Se dici loro che sono asine, si offendono, etc, etc

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog