Cerca

Il retroscena

Pd, la norma anti-ribelli di Matteo Renzi: una mossa kamikaze

Pd, spunta la norma anti-ribelli

Spunta la norma anti-ribelli nel Pd. Per arginare l'opposizione interna, riporta il Messaggero, i vertici del Pd hanno adottato una regola che però può anche rivelarsi un boomerang: su ogni provvedimento sarà reso obbligatorio il voto dell'assemblea del gruppo e bisognerà poi attenersi alle decisioni della maggioranza. E sui temi ritenuti fondamentali per la vita del governo non sarà più valido il criterio della libertà di coscienza. Insomma, o ci si attiene alla linea del presidente del Consiglio Matteo Renzi, o si è fuori. Ma questo rischia di minare proprio la stabilità stessa del governo. Perché i ribelli del Pd non sono così domabili. 

Il provvedimento ha l'obiettivo di evitare spaccature nel partito e al tempo stesso di assottigliare la pattuglia dei rivoltosi, impedendo così scivoloni come quello sulla riforma della Rai. Ma non sarà così semplice. In questo momento la tensione tra i renziani e gli anti-renziani è altissima e le riforme sono a rischio. "Che alcuni senatori del mio partito minaccino il Vietnam parlamentare contro il nostro governo a me pare incredibile. Ma forse sono strano io", attacca Matteo Orfini. "Lealtà non è fedeltà acritica", rispondono i bersaniani: "Su questo non siamo disposti ad accettare lezioni. C'è spazio per chi abbia posizioni diverse o è un disturbo insopportabile, un delitto di lesa maestà?". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    04 Agosto 2015 - 11:11

    ma non si chiamava PD Partito Democratico!?!?! WHHHAHHHAHHAHHAHHHA... il piccolo dittatore (di destra) cresce!! Berlusconi in vent'anni non è riuscito a fare le "cose di destra" che sta facendo costui!! Poi si "stranisce" se all'interno del partito ha dei dissidenti... ma come mai?????

    Report

    Rispondi

    • allianz

      04 Agosto 2015 - 14:02

      Caro Bolinastretta ti sbagli...Lo Jus Soli è una cosa di destra,oppure è un colpo di mano per creare un bacino elettorale di voti per i comunisti?Adesso capisci perchè hanno trattato con i guanti bianchi gli immigrati e preso a calci gli italiani negli zebedei?

      Report

      Rispondi

  • encol

    04 Agosto 2015 - 11:11

    X ernesto hai ragione ma pare che i giovani, cioè quelli quasi senza speranza in questo paese, siano contenti così. 40 anno fa in una situazione simile avremmo buttato all'aria altro che il parlamento.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    04 Agosto 2015 - 09:09

    siamo oltre 60 milioni non ci vuole molto a buttare fuori dal parlamento e dal governo questi abusivi,usurpatori .

    Report

    Rispondi

    • allianz

      04 Agosto 2015 - 14:02

      Ernesto 1943...Quando un popolo si rassegna inizia la sua morte.

      Report

      Rispondi

  • encol

    04 Agosto 2015 - 09:09

    L'è un ganassa e NON capisce niente di economia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog